Apri il menu principale
Monte degli Ulivi
MountofOlives2009.JPG
Veduta del Monte dalla Città vecchia di Gerusalemme
StatiFrancia Francia
Israele Israele
Palestina Palestina
RegioneGerusalemme Est
Altezza815 m s.l.m.
Coordinate31°46′59.95″N 35°15′03.71″E / 31.78332°N 35.25103°E31.78332; 35.25103Coordinate: 31°46′59.95″N 35°15′03.71″E / 31.78332°N 35.25103°E31.78332; 35.25103
Mappa di localizzazione
Coordinate al di fuori della mappa

Il monte degli Ulivi (anche monte Oliveto, in ebraico הר הזיתים, Har HaZeitim; in arabo جبل الزيتون, الطور, Jebel ez-Zeitun, Jebel et-Tur ("monte della Sommità"), in latino Mons Olearum è una montagna situata ad est di Gerusalemme.

È chiamato così dalla pianta dell'olivo di cui, in antichità, i suoi fianchi erano coperti.

Ai piedi del monte c'è il Getsemani (detto anche orto degli Ulivi) dove, secondo i vangeli, Gesù si sarebbe ritirato prima della passione. Il monte è il luogo in cui si sono verificati molti eventi biblici importanti.

I soldati romani si accamparono sul monte durante l'assedio di Gerusalemme del '70 durante la prima guerra giudaica. Tale assedio portò alla distruzione della città ed in particolare del Secondo Tempio.

Nel libro di Zaccaria il monte degli Ulivi è identificato come il luogo da cui Dio comincerà a far rinascere i morti alla fine dei secoli. Per questo motivo, gli ebrei hanno sempre cercato di essere sepolti sulla montagna; dai periodi biblici ad oggi il monte è stato usato come cimitero per gli ebrei di Gerusalemme. Si valuta che vi siano 150.000 tombe.

Indice

Galleria d'immaginiModifica

Luoghi importanti collocati sul monte degli UliviModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN304910304 · LCCN (ENsh85087756 · BAV ADV10119567