Apri il menu principale

N.P. - Il segreto

film del 1971 diretto da Silvano Agosti

TramaModifica

Un ingegnere, presidente del GIAR (Gruppo Industriale Aziende Riunite), inventa una macchina che converte la spazzatura in prodotti commestibili. Lo Stato si impossesserà del marchingegno per annientare il proletariato urbano e procedere ad una disumana meccanizzazione della società.

CriticaModifica

«Mantenuto in un clima onirico e allucinato… si può considerare un saggio di fantasociologia kafkiana che rispecchia temi dell'esperienza attuale»

(T. Kezich[senza fonte])

«A metà tra l'indagine psicologica e la denuncia sociopolitica, un apologo fantascientifico invecchiato in fretta[1]»

(P. Mereghetti)

«Ricco di spunti curiosi, manca l'amalgama tra ironia e rabbia[2]»

(Morandini)

NoteModifica

  1. ^ P. Mereghetti, Dizionario dei film 2011, Milano, B. C. Dalai, 2011, p. 2327.
  2. ^ L&M Morandini, Dizionario dei film 2011, Bologna, Zanichelli, 2010, p. 1020.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica