Apri il menu principale
Nestor El Maestro
Nestor el maestro.jpg
Nazionalità Serbia Serbia
Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra CSKA Sofia
Carriera
Carriera da allenatore
2001-2002West Ham Utd(Coll. tecnico)
2002-2004Austria Vienna(Giov.)
2004-2006Valencia(Giov.)
2006-2008Schalke 04(Vice)
2010-2013Hannover 96(Vice)
2014Amburgo(Vice)
2016-2017Austria Vienna(Coll. tecnico)
2017-2018Spartak Trnava
2018-CSKA Sofia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 agosto 2018

Nestor El Maestro, nato Nestor Jevtić - in serbo: Нестор Јевтић? - (Belgrado, 25 marzo 1983), è un allenatore di calcio serbo naturalizzato inglese, tecnico del CSKA Sofia.

Indice

BiografiaModifica

Ha un fratello minore di nome Nikon, anch'egli allenatore. Ha cambiato legalmente il suo cognome da Jevtić a El Maestro nel 2000.[1]

CarrieraModifica

Nato a Belgrado nel 1983, all'età di sette anni si trasferisce in Inghilterra con la famiglia, in fuga dalle guerre jugoslave. Appassionato di calcio fin da bambino, a 16 anni consegue la licenza UEFA B da allenatore; nel 2001 entra nello staff tecnico del West Ham, curando l'analisi video e preparando i piani di allenamento. Trascorse in seguito quattro stagioni nei settori giovanili di Austria Vienna e Valencia, nel 2006 diventa il più giovane vice allenatore della storia della Bundesliga, venendo ingaggiato dallo Schalke 04 come secondo di Mirko Slomka.[2] Segue l'allenatore tedesco anche nelle sue successive esperienze con Hannover e Amburgo. Nel 2016 ritorna all'Austria Vienna, per occuparsi della parte tecnico-tattica della squadra guidata da Thorsten Fink.[3] L'anno successivo diventa il nuovo tecnico dello Spartak Trnava, con cui, alla prima esperienza da capo allenatore, vince il campionato.[1] Il 7 giugno 2018 viene assunto dal CSKA Sofia con un biennale.[4]

PalmarèsModifica

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Spartak Trnava: 2017-2018

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica