Netlog

Social network
Netlog
sito web
Logo
URLwww.netlog.com/
Tipo di sitoRete sociale
RegistrazioneObbligatoria
Commerciale
ProprietarioNetlog NV/SA
Creato daLorenz Bogaert, Toon Coppens
Lanciosettembre 2004
Stato attualechiuso nel 2014 ed integrato a Twoo
SloganLive It, Log It

Netlog (precedentemente chiamato Facebox e Bingbox) è stato un sito belga di social networking che si rivolgeva in particolare alla gioventù europea. A partire da settembre 2006 oltre 60 milioni di persone si sono registrate su Netlog.com, di queste 2,2 milioni sulla versione inglese del sito. Netlog si colloca intorno al 700º posto nella classifica dei siti più popolari secondo Alexa Internet.[1]

Dal 12 settembre 2014, Netlog è stato integrato con Twoo, un sito strutturato in maniera molto simile a Badoo.

Dall'aprile 2015 il sito è offline e sulla homepage di netlog.com[2] non rimane che un ringraziamento agli utenti che l'hanno utilizzato per anni.

CaratteristicheModifica

I membri di Netlog potevano creare una loro pagina web, estendere la propria rete sociale, pubblicare playlist musicali, condividere video, postare blog e unirsi a gruppi chiamati "clan".[3] L'utente registrato aveva anche vari strumenti di gestione del profilo, come la lista di amici (ovvero utenti preferiti), un libro degli ospiti (guestbook) da inserire come accessorio (widget) nel proprio profilo, una panoramica riguardante gli ultimi visitatori e gli ultimi profili visitati o quello per lanciare un Urlo, ovvero un disclaimer, in homepage. Inoltre era anche possibile mettere foto e urla "sotto i Riflettori", cioè un modo da farsi vedere in prima pagina e quindi un modo più semplice per essere visti da altri utenti di Netlog.

Ogni utente, all'atto della registrazione al sito, acconsentiva di seguire determinate norme contro razzismo, comportamenti offensivi e/o indisciplinati e pornografia, al fine di garantire a tutti gli utenti (anche minorenni) una piacevole e sicura navigazione.[4]

Violazione della sicurezzaModifica

Il 22 luglio 2018 è stata resa pubblica una violazione avvenuta nel novembre 2012 che ha compromesso gli account di un numero non specificato di utenti della piattaforma [5]. Gli utenti sono stati invitati, nel caso la combinazione di email e password utilizzati su Netlog fossero usati anche in altri contesti, a modificare le password su tali piattaforme e sono stati dati alcuni suggerimenti in merito alla gestione maggiormente sicura degli accessi.

LocalizzazioneModifica

Netlog possedeva una tecnologia di localizzazione che assicurava che tutti i contenuti fossero personalizzati a seconda del profilo di ogni membro. Questo permetteva ad ogni utente di potere effettuare ricerche personalizzate e di ottenere una visione d'insieme sulla comunità, facendo in modo che fossero mostrati solo i profili di quei membri provenienti da una determinata regione o che avessero altre specifiche caratteristiche.

Lingue disponibiliModifica

NoteModifica

  1. ^ Alexa, Related info for netlog.com, 30 gennaio 2012; era 100º il 14 aprile 2009.
  2. ^ Netlog, su www.netlog.com. URL consultato il 16 marzo 2020.
  3. ^ Su Facebox (Inglese), su it.facebox.com.
  4. ^ Codice di condotta di Netlog, su it.netlog.com. URL consultato il 13 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2010).
  5. ^ AVVISO VIOLAZIONE SISTEMA DI SICUREZZA NETLOG, su netlog.com.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica