Apri il menu principale

Nicola Tacchinardi

violoncellista e tenore italiano
Antonio Canova, Nicola Tacchinardi

Nicola Tacchinardi (Livorno, 3 settembre 1772Firenze, 14 marzo 1859) è stato un violoncellista e tenore italiano.

Iniziò come violoncellista al Teatro della Pergola di Firenze, quindi passò alla carriera di cantante, facendo il suo debutto come tenore a Livorno nel 1804.

Fece numerose apparizioni attraverso l'Italia e cantò per la prima volta alla Scala di Milano nel 1805. Cantò con successo al Théâtre Italien di Parigi dal 1811 al 1814 in opere di Nicola Zingarelli, Ferdinando Paër, Giovanni Paisiello, Antonio Salieri e Wolfgang Amadeus Mozart. In seguito, tornato in Italia, fu molto ammirato in ruoli rossiniani, come Otello.

Si ritirò dalle scene nel 1831 e si dedicò all'insegnamento: tra i suoi allievi vi fu sua figlia, il soprano Fanny Tacchinardi, prima interprete della Lucia di Lammermoor.

Era dotato di tecnica superba, particolarmente «per il fraseggio, la padronanza della respirazione e l'agilità».[1]

Indice

NoteModifica

  1. ^ Bussi, Grove

BibliografiaModifica

  • (EN) Francesco Bussi, Tacchinardi, Nicola, in Stanley Sadie (a cura di), The New Grove Dictionary of Opera, Volume Four, Oxford University Press, 2004, ISBN 978-0-19-522186-2.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN227399718 · ISNI (EN0000 0003 6423 5450 · LCCN (ENnr97010255 · BNF (FRcb14531087b (data) · WorldCat Identities (ENnr97-010255
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica