Apri il menu principale
Nicola Tribuiani
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra non conosciuta Cologna Spiaggia
Carriera
Carriera da allenatore
1968-1974GiulianovaGiovanili
1974Giulianova
1974-1975GiulianovaAllievi Nazionali e Juniores
1975Giulianova
1976-1978SambenedettesePrimavera
1978Sambenedettese
1979-1980Francavilla
1980-1981Giulianova
1981-1982Francavilla
1983-1985Giulianova
1985GiulianovaBerretti
1985-1986Fidelis Andria
1992Giulianova
2000non conosciuta Nereto[1]
2002-2003non conosciuta Montorio
2003-2004Santegidiese
2004-2006GiulianovaGiovanili
2006-2007GiulianovaVice
2007-2010GiulianovaGiovanili
2010-2011non conosciuta Cologna Spiaggia
2011-2012non conosciuta Cologna SpiaggiaGiovanili
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Nicola Tribuiani (Giulianova, 22 ottobre 1944[2]) è un allenatore di calcio italiano.

Indice

CarrieraModifica

Ha iniziato ad allenare nelle giovanili del Giulianova, squadra della sua città natale, dove ha ricoperto anche il ruolo di direttore tecnico nella stagione 1970-1971[3]; nella stagione 1973-1974 è subentrato a Dante Fortini sulla panchina della prima squadra, nel campionato di Serie C. In seguito, dopo aver vinto gli scudetti Allievi e Juniores nella stagione 1974-1975[4], è tornato brevemente sulla panchina della prima squadra giallorossa anche nella stagione 1975-1976 in sostituzione di Angelo Longoni; è poi stato a sua volta sostituito in panchina da Sergio Manente. Nelle stagioni 1976-1977[5] e 1977-1978 ha allenato la Primavera della Sambenedettese[6], mentre l'anno seguente ha guidato nelle prime 7 giornate del campionato di Serie B la prima squadra dei marchigiani, venendo successivamente sostituito in panchina da Lauro Toneatto. Nella stagione 1979-1980 arriva secondo in classifica nel campionato di Serie C2 col Francavilla, con cui conquista la promozione in Serie C1. Nella stagione 1980-1981 è tornato ad allenare il Giulianova, nel campionato di Serie C1, ed è stato esonerato a campionato in corso in favore di Marino Bergamasco; ha allenato il Giulianova anche in tutta la stagione 1983-1984 (nella quale ha ottenuto un 3º posto in classifica in Serie C2) e nella prima parte della stagione 1984-1985, sempre in quarta serie, durante la quale è stato sostituito da Renato Zara; in seguito ha allenato fino a fine stagione la squadra Berretti, con cui ha vinto lo scudetto di categoria. Nella stagione successiva è subentrato a Luciano Pirazzini sulla panchina della Fidelis Andria (in Serie C2) il 10 ottobre 1985, ma il 14 aprile 1986 è stato esonerato e sostituito dallo stesso Pirazzini[7]. Nella stagione 1991-1992 ha allenato nelle ultime giornate del campionato di Serie C2 il Giulianova, non riuscendo ad impedirne la retrocessione in Serie D. Nella stagione 2002-2003 ha allenato il Montalto, nei campionati regionali abruzzesi; l'anno seguente è passato alla Santegidiese[8]. Nel 2006 ha lavorato come allenatore in seconda del Giulianova, società di cui ha anche ricoperto il ruolo di responsabile del settore giovanile dal 2004 al 2008; dal 2004 al 2010 ha allenato la Berretti degli abruzzesi, vincendo un altro scudetto di categoria nella stagione 2005-2006[9]. Nella stagione 2010-2011 ha allenato il Cologna Spiaggia nel campionato di Promozione abruzzese[10]. Dal 2011 lavora nel Cologna Spiaggia come insegnante di tecnica individuale per i ragazzi del settore giovanile[11]. Nel 2014 per un breve periodo è stato responsabile del settore giovanile del Giulianova[12].

Nella stagione 2014-2015 è coordinatore del settore giovanile del Giulianova; ricopre il medesimo incarico anche a partire dal 22 giugno 2018.

PalmarèsModifica

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Giulianova: 1984-1985, 2005-2006
  • Campionato Juniores: 1
Giulianova: 1974-1975
  • Campionato Allievi Nazionali: 1
Giulianova: 1974-1975

NoteModifica

  1. ^ Copia archiviata, su calcioinabruzzo.it. URL consultato il 24 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2016).
  2. ^ Il calcio nel 1979 Adamoli.org
  3. ^ Storia del Giulianova Archiviato il 21 febbraio 2014 in Internet Archive. Paolodialex.altervista.org
  4. ^ Il Gulianova mette in mostra i suoi gioielli Archivio online de Il Centro
  5. ^ Buon Compleanno Luigi Traini Archiviato il 5 ottobre 2013 in Internet Archive. Sambenedettesecalcio.it
  6. ^ Il personaggio: Giorgio Lunerti (il bomber) Archiviato il 31 dicembre 2013 in Internet Archive. Polisportiva.antares.it
  7. ^ Stagione 985-1986 della Fidelis Andria Fidelissimo.it
  8. ^ Satengidiese, arrivano dal Montorio l'allenatore Tribuiani e la punta Consales Archiviato il 21 febbraio 2014 in Internet Archive. Iltempo.it
  9. ^ E visto che parliamo di sport Vincimondo.it
  10. ^ Il Cologna Spiaggia punta sul marchio di qualità del Giulianova: in panchina Tribuiani Archivio online de Il Centro
  11. ^ Organigramma tecnico Asdcolognacalcio.it
  12. ^ Il 'gruppo' Mattucci lascia il calcio a Giulianova: 'Giorgini doveva essere l'allenatore' | CityRumors.it

Collegamenti esterniModifica