Apri il menu principale
Padre Nilo Borgia

Nilo Borgia (Nili Borxha in albanese; Piana degli Albanesi, 1º marzo 1870Grottaferrata, 3 marzo 1942) è stato un monaco cristiano italiano di rito bizantino dell'ordine basiliano, di etnia arbëreshe.

Fu bibliofilo, filologo, scrittore, letterato e teologo, lasciando numerosi scritti sulla cultura e religiosità bizantina e sulla'identità degli albanesi. Fu il fondatore della congregazione religiosa delle Suore basiliane figlie di Santa Macrina assieme alle sorelle Elena e Agnese Raparelli e tra i pionieri della nuova missione basiliana in Albania. Inoltre, fondò nella abbazia di Grottaferrata il laboratorio di restauro del libro e pose le basi della creazione dell'Istituto di patologia del libro in Italia.

BiografiaModifica

Nilo Borgia nacque a Piana degli Albanesi nel 1870.

Ieromonaco di rito bizantino-greco e bibliofilo, appena tredicenne entrò nell'Abbazia di Grottaferrata (Roma) ove si formò all'ascetica monastica. Fu ordinato sacerdote il 17 marzo 1894.

Si dedicò con passione agli studi letterari ed ecclesiastici, e, nel 1909, fu nominato bibliotecario dell'abbazia[1]. Ricoprì anche l'incarico di ispettore bibliografico[2] per i comuni di Marino, Rocca di Papa e Grottaferrata.

Fondò nel 1921 l'Istituto religioso delle Suore Basiliane Figlie di Santa Macrina, con lo scopo di istruire ed educare le giovani delle comunità italo-albanesi[3]. Nel 1930 riuscì a fondare nella stessa abbazia il primo laboratorio di restauro del libro[4] in Italia e pose le basi della creazione dell'Istituto di patologia del libro[5], che sorse qualche anno dopo e che trovò in Alfonso Gallo l'organizzatore e il primo direttore. Lasciò molti scritti, prevalentemente di carattere storico, teologico, letterario e liturgico[6].

Morì a Grottaferrata il 3 marzo del 1942.

Opere principaliModifica

File:Murgjit bazilianë të Italisë në Shqipëri, shënime mbi misionet në Himarë, shek. XVI – XVIII.jpg
Pubblicazione in lingua albanese de I monaci basiliani d'Italia in Albania, 2014
  • Il Commentario liturgico di San Germano e la versione latina di Anastasio Bibliotecario, 2ediz, Grottaferrata 1912.
  • Se allo Spirito Santo convenga il nome εἰκών (imago), ibid. 1915.
  • Gesù nella vita eucaristica, Grottaferrata, 1917.
  • Ωρολόγιον "Diurno" delle Chiese di rito bizantino, Roma 1929.
  • Pericope evangelica in lingua albanese del sec. XIV, Grottaferrata 1930.
  • Frammenti eucaristici antichissimi. Saggio di poesia sacra popolare bizantina, ibid. 1932.
  • I monaci basiliani d'Italia in Albania, Roma 1935-1942.

CuriositàModifica

Originariamente il cognome di Padre Nilo, diffuso tra le comunità albanesi di Sicilia, era Borshia[7]. Fu probabilmente italianizzato nel periodo immediatamente dopo l'esodo dalla madre-patria secondo quello più popolare di Borja/Borgia, presente durante il vice-regno aragonese-spagnolo in Sicilia. La cittadina Borshi (Vlora, Albania), inoltre, è la località da cui ha plausibilmente origine il cognome delle famiglie albanesi poi esuli in Italia.

NoteModifica

  1. ^ Badia greca di Grottaferrata, 111-115.
  2. ^ Aspetti della cultura bizantina ed albanese in Sicilia, 95-110.
  3. ^ Marco Petta, BORGIA, Nilo in Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 12 (1971), su treccani.it. URL consultato il 17 ottobre 2016.
  4. ^ Biblos, nn.21-22.
  5. ^ L'attività culturale, 67-70.
  6. ^ La morte del p. N. B., 16.
  7. ^ Così come affermato dallo stesso in diversi scritti, come in I monaci basiliani d'Italia in Albania, Roma 1935-42.

BibliografiaModifica

  • Aspetti della cultura bizantina ed albanese in Sicilia: a cura di Pietro Di Marco e Alessandro Musco, Officina di Studi Medievali, Palermo, 95-110, 2005.ISBN non esistente
  • Biblos, Servizio di informazione culturale e bibliografica: De Planae Albanensium Viris Illustribus, Biblioteca Comunale "G. Schirò", Piana degli Albanesi, 21-22, 2002.ISBN non esistente
  • La morte del p. Nilo Borgia ibid., p. 16.ISBN non esistente
  • G. Sola, L'attività culturale dell'abbazia di Grottaferrata in Acc. e bibl. d'Italia, VII, pp. 67-70, 1933-1934.ISBN non esistente
  • Il primo decennio di vita del Laboratorio di restauro del libro antico nella Badia di Grottaferrata in Il Boll. della Badia greca di Grottaferrata, s.1, pp. 111-115, 1941-1942, XIII.ISBN non esistente

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN10592564 · ISNI (EN0000 0000 7100 3832 · SBN IT\ICCU\LO1V\141122 · LCCN (ENno00042486 · GND (DE116252758 · BAV ADV10109389 · WorldCat Identities (ENno00-042486