No Way Out 2012

No Way Out 2012
No Way Out 2012.jpg
Vince McMahon licenzia John Laurinaitis
Prodotto daWWE
Data17 giugno 2012
CittàEast Rutherford, New Jersey
SedeIzod Center
Spettatori10.000[1][2]
Colonna sonoraUnstoppable dei Charm City Devils
Cronologia pay-per-view
Over the Limit 2012No Way Out 2012Money in the Bank 2012
Progetto Wrestling

No Way Out 2012 è stata la dodicesima ed ultima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto annualmente dalla WWE. L'evento si è svolto il 17 giugno 2012 all'Izod Center di East Rutherford (New Jersey).

StorylineModifica

Il 25 maggio Alberto Del Rio, Randy Orton e Kane si sono affrontati in un Triple Threat match per decretare lo sfidante al World Heavyweight Champion[3]. Del Rio si è aggiudicato l'incontro[3], ma la sua vittoria è stata resa vana a causa di una commozione cerebrale subita l'8 giugno a SmackDown[4][5]. L'11 giugno è stato quindi indetto un match per decretare il nuovo number one contender: un Fatal Four-Way Elimination match tra Christian, Jack Swagger, The Great Khali e Dolph Ziggler, match vinto da quest'ultimo[4].

Nella puntata di Raw del 14 maggio, il General Manager di Raw e SmackDown John Laurinaitis ha licenziato Big Show per essersi preso gioco della sua voce[6]. Nell'ultimo pay-per-view (Over The Limit), poco prima che John Cena sconfiggesse il suo avversario Laurinaitis, Big Show ha interferito nel match colpendo Cena e permettendo a Laurinaitis di vincere l'incontro[7]. La sera successiva, Laurinaitis ha rivelato di aver riassunto Big Show con un contratto di ferro[8]. Inoltre ha decretato per No Way Out uno Steel Cage match tra Cena e Big Show[8]. L'11 giugno a Raw Mr. McMahon ha annunciato che se Big Show dovesse perdere il match, John Laurinaitis sarà licenziato[4]. Il 15 giugno a SmackDown è stata inserita la clausola che Cena sarà licenziato in caso di sconfitta[9].

La rivalità per il WWE Championship vede contrapposti CM Punk, Daniel Bryan e Kane, che nelle ultime settimane si sono affrontati diverse volte. Il 18 maggio a SmackDown, Punk e Kane si sono trovati uno di fronte all'altro in un match. Bryan, seduto al tavolo di commento, ha successivamente interferito nell'incontro colpendo Kane con una sedia d'acciaio[10]. Il 21 maggio si sono invertiti i ruoli, la sfida sul ring è stata tra Daniel Bryan e Kane, con Punk a bordo ring in veste di commentatore. Come aveva fatto l'American Dragon pochi giorni prima, anche Punk ha preso una sedia d'acciaio, con l'intento di colpire uno dei due contendenti[8]. Nella puntata di Raw del 28 maggio è la volta di Bryan vs CM Punk. Bryan si è aggiudicato il match, ma i festeggiamenti sono durati poco perché Kane ha irrotto sul ring colpendolo con una sedia[11]. Il 1º giugno lo Straight Edge ha affrontato Kane in un match valido per il titolo, ma Bryan ha interferito nell'incontro colpendo entrambi[12]. In seguito, il General Manager John Laurinaitis ha proclamato un Triple Threat match che vede coinvolti i tre rivali[12].

L'8 giugno a SmackDown è stato sancito il match tra l'Intercontinental Champion Christian e Cody Rhodes, in un match valido per il titolo[13].

RisultatiModifica

# Incontri[14] Stipulazioni Durata[2]
Kickoff Brodus Clay (con Cameron e Naomi) ha sconfitto David Otunga per count-out Single match 05:43
1 Sheamus (c) ha sconfitto Dolph Ziggler (con Vickie Guerrero) Single match per il World Heavyweight Championship 15:10
2 Santino Marella ha sconfitto Ricardo Rodriguez Tuxedo match 04:25
3 Christian (c) ha sconfitto Cody Rhodes Single match per il WWE Intercontinental Championship 11:30
4 The Prime Time Players hanno sconfitto The Colóns, Justin Gabriel e Tyson Kidd e
The Usos
Fatal four-way tag team match per determinare i primi sfidanti al WWE Tag Team Championship 09:30
5 Layla (c) ha sconfitto Beth Phoenix Single match per il WWE Divas Championship 06:57
6 Sin Cara ha sconfitto Hunico (con Camacho) Single match 05:48
7 CM Punk (c) ha sconfitto Daniel Bryan e Kane Triple threat match per il WWE Championship 18:17
8 Ryback ha sconfitto Dan Delaney e Rob Grymes Two-on-one handicap match 01:38
9 John Cena (con Vince McMahon) ha sconfitto Big Show (con John Laurinaitis) Steel cage match
Se John Cena avesse vinto, John Laurinaitis sarebbe stato licenziato
24:43

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling