Apri il menu principale
Non è mai troppo tardi
PaeseItalia
Anno2014
Formatominiserie TV
Generebiografico, drammatico
Puntate2
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaGiacomo Campiotti
SceneggiaturaGiacomo Campiotti, Claudio Fava, Monica Zapelli
Interpreti e personaggi
MusicheStefano Lentini
Prima visione
Dal24 febbraio 2014
Al25 febbraio 2014
Rete televisivaRai 1

Non è mai troppo tardi è una serie televisiva italiana prodotta e trasmessa dalla Rai che racconta la storia di Alberto Manzi, professore e conduttore televisivo del programma intitolato Non è mai troppo tardi e andato in onda dal 1960 al 1968, che ha rappresentato un prezioso viatico contro l'analfabetismo in Italia.

Indice

TramaModifica

Alberto Manzi vuole fare il maestro all'età di venti anni, in pieno dopoguerra. Riesce ad avere la cattedra soltanto in un carcere minorile. Successivamente viene trasferito in una vera e propria scuola, ma questa strada gli sembra inadeguata. Nel frattempo la Rai, tra le sue prime trasmissioni, decide di realizzarne una mediante la quale possa educare e istruire milioni di italiani. Manzi diventerà il maestro della televisione, alfabetizzando il pubblico e rimanendo nei ricordi di tanti italiani di quel tempo.

Colonna sonoraModifica

Non è mai troppo tardi (Colonna sonora originale)
ArtistaStefano Lentini
Tipo albumColonna sonora
Pubblicazione24 febbraio 2014
Durata40:00
Dischi1
Tracce13
GenereColonna sonora
EtichettaRai Trade
Registrazione2013
FormatiDownload digitale

La colonna sonora del film è stata composta da Stefano Lentini. Le registrazioni sono state effettuate a Budapest presso l'Auditorium della Radio Nazionale Ungherese con la 'Budapest Symphony Orchestra' diretta da Peter Illényi. Il cd in formato digitale è stato pubblicato da Rai Trade.

Ascolti TvModifica

Episodio nº Messa in onda Telespettatori Share
1 24 febbraio 2014 5.932.000 21,06%[1]
2 25 febbraio 2014 6.812.000 24,42%[2]

Produzione e DistribuzioneModifica

La serie è stata prodotta e distribuita da RAI Fiction. La post-produzione è stata effettuata da Reset VFX S.r.l..[3]

NoteModifica

  1. ^ Ascolti TV di lunedì 24 febbraio 2014
  2. ^ Ascolti tv | 25 febbraio 2014 | dati auditel | DavideMaggio.it
  3. ^ Reset VFX, Non È Mai Troppo Tardi, su resetvfxsrl.com (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione