Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Nuova Maggioranza per il Cile o Nuova Maggioranza (Slovacchia).
Nuova Maggioranza
Nueva Mayoria
Logo de la Nueva Mayoría.svg
LeaderMichelle Bachelet
StatoCile Cile
SedeSantiago del Cile
Fondazione2013
Dissoluzione11 marzo 2018
IdeologiaSocialdemocrazia
Socialismo democratico
Cristianesimo democratico
Comunismo (minoranza)
CollocazioneCentro-sinistra/Sinistra
Seggi massimi Camera
67 / 120
Seggi massimi Senato
21 / 38
Seggi massimi Comuni
169 / 345

La Nuova Maggioranza (esp: Nueva Mayoría) è una coalizione elettorale del Cile sorta in vista delle elezioni presidenziali del 2013.[1]

La coalizione ha il principale obiettivo di eliminare le disparità di istruzione, garantendo un'educazione universale gratuita. Altri obbiettivi sono una migliore sanità e riforme a sostegno dei lavoratori.[2].

Il suo candidato era Michelle Bachelet (che è stata eletta col 62,16%[3]), esponente di primo piano del Partito Socialista Cileno, già stata in passato presidente del Cile.

A differenza della Concertazione dei Partiti per la Democrazia, la Nuova Maggioranza è composta anche da partiti di estrema sinistra, come il Partito Comunista del Cile.

Indice

Partiti membriModifica

NoteModifica

  1. ^ (ES) Patricia Acuña, “Nueva Mayoría” se denominará pacto presidencial opositor para la primaria del 30 de junio, BioBio Chile, 29 aprile 2013.. URL consultato il 10 agosto 2013.
  2. ^ (ES) Bachelet aseguró que uno de sus objetivos es lograr la gratuidad en educación en seis años, CNN Chile, 8 agosto 2013.. URL consultato l'11 agosto 2013.
  3. ^ Cile, Bachelet è di nuovo presidente: “Ora nuova Costituzione e riforme” (La Stampa), 15/12/2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica