Apri il menu principale

Oliver Hazard Perry La Farge II (New York, 19 dicembre 1901Albuquerque, 2 agosto 1963) è stato uno scrittore e antropologo statunitense vincitore del Premio Pulitzer nel 1930 per il romanzo Laughing Boy.

BiografiaModifica

Nato a New York nel 1901 da Christopher Grant La Farge e Frances Bayard, si laurea all'Università di Harvard in Antropologia nel 1929[1].

Comincia presto ad interessarsi a civiltà precolombiane come gli Olmechi e i Maya per poi concentrare i propri studi sui Nativi americani che resteranno il suo principale campo di ricerca e ai quali dedicherà molte delle sue opere impegnandosi anche nella difesa dei loro diritti[2].

È autore di numerosi saggi, racconti, un'autobiografia e alcuni romanzi tra i quali il vincitore del Premio Pulitzer nel 1930 Laughing Boy (trasposto in film 4 anni più tardi). Suoi articoli sono apparsi in quotidiani e riviste quali il The New Mexican e il New Yorker[3].

Muore ad Albuquerque, nel Nuovo Messico, il 2 agosto 1963 e viene seppellito a Santa Fe.

Vita privataModifica

Sposatosi due volte, ha avuto due figli dalla prima moglie Wanden Matthews: Povy e Oliver Albee (il futuro cantautore Peter La Farge[4]) e uno dalla seconda sposa Consuelo Otile Baca: John Pendaries "Pen".

OpereModifica

RomanziModifica

  • Laughing Boy (1929)
  • Sparks Fly Upward (1931)
  • The Enemy Gods (1937)

RaccontiModifica

  • All the Young Men (1935)
  • A Pause in the Desert (1957)
  • The Man With the Calabash Pipe (1966)

BiografieModifica

  • Raw Material (1945)

SaggiModifica

  • Tribes and Temples con Frans Blom (1926-27)
  • The Year Bearer's People con Douglas Byers (1931)
  • Introduction to American Indian Art con John Sloan (1931)
  • Long Pennant (1933)
  • An Alphabet for Writing the Navajo Language (1940)
  • The Changing Indian (1942)
  • The Copper Pot (1942)
  • War Below Zero: The Battle for Greenland con Bernt Balchen e Corey Ford (1944)
  • Santa Eulalia: The Religion of a Cuchumatan Indian Town (1947)
  • The Eagle in the Egg (1949)
  • Cochise l'eroe dell'Arizona (Cochise of Arizona) (1953), Firenze, Marzocco, 1955
  • The Mother Ditch (1954)
  • Il mondo degli indiani (A Pictorial History of the American Indian) (1956), Milano, Mondadori, 1961
  • Behind the Mountains (1956)
  • Santa Fe: The Autobiography of a Southwestern Town con Arthur N. Morgan (1959)
  • The Door in the Wall (1965)

Filmografia parzialeModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Biography, su enotes.com. URL consultato il 13 dicembre 2017.
  2. ^ (EN) Biography of Oliver Hazard Perry La Farge (1901-1963), su thebiography.us. URL consultato il 13 dicembre 2017.
  3. ^ (EN) Contributi, su newyorker.com. URL consultato il 13 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) Artist Biography by Bruce Eder, su allmusic.com. URL consultato il 13 dicembre 2017.

BibliografiaModifica

  • Oliver La Farge and the American Indian: A Biography di Robert A. Hecht

Collegamenti esterniModifica


Controllo di autoritàVIAF (EN46817768 · ISNI (EN0000 0001 0895 8465 · LCCN (ENn79007018 · GND (DE118725890 · BNF (FRcb12253577h (data) · WorldCat Identities (ENn79-007018