Apri il menu principale

Santa Fe (Nuovo Messico)

città degli Stati Uniti d'America, capitale del Nuovo Messico
Santa Fe
city
City of Santa Fe
Santa Fe – Bandiera
Santa Fe – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of New Mexico.svg Nuovo Messico
ConteaSanta Fe
Amministrazione
SindacoAlan Webber (D)
Territorio
Coordinate35°40′N 105°58′W / 35.666667°N 105.966667°W35.666667; -105.966667 (Santa Fe)Coordinate: 35°40′N 105°58′W / 35.666667°N 105.966667°W35.666667; -105.966667 (Santa Fe)
Altitudine2 194 m s.l.m.
Superficie119,27 km²
Abitanti67 947 (2010)
Densità569,69 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale87500-87599
Prefisso505
Fuso orarioUTC-7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Santa Fe
Santa Fe
Santa Fe – Mappa
Sito istituzionale

Santa Fe (tewa: Oghá P'o'oge; navajo: Yootó) è la capitale dello Stato del Nuovo Messico. È la quarta città più grande dello stato ed è il capoluogo della contea di Santa Fe.

L'area che circonda Santa Fe è stata occupata per almeno diverse migliaia di anni da popolazioni indigene che hanno costruito villaggi diverse centinaia di anni fa sull'attuale sito della città. Era conosciuta dagli abitanti Tewa come Ogha Po'oge ("posto dell'acqua delle coperture bianche").[1] La città di Santa Fe (che significa "santa fede" in spagnolo) fu fondata dai coloni spagnoli nel 1610, rendendola la più antica capitale statale degli Stati Uniti. Santa Fe aveva una popolazione di 69 204 abitanti nel 2012. È la principale città di un'area statistica metropolitana che comprende tutta la contea di Santa Fe e fa parte della grande area statistica combinata di Albuquerque-Santa Fe-Las Vegas. Il nome completo della città come fondato rimane La Villa Real de la Santa Fe de San Francisco de Asís ("la città reale della Santa Fede di San Francesco d'Assisi").[2][3]

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Secondo l'Ufficio del censimento degli Stati Uniti, ha una superficie totale di 46,05 mi2 (119,27 km2).

ClimaModifica

Santa Fe ha un clima di tipo temperato caldo, che risulta però condizionato dall'altitudine elevata della città, che la pone al riparo dagli eccessi delle maggiori ondate di caldo, tale clima possiede anche caratteri di marcata continentalità con notevole escursione termica stagionale; gli inverni a Santa Fe sono moderatamente freddi e contraddistinti da forti escursioni termiche giornaliere, valori notturni inferiori a -10 °C sono frequenti così come sono abbastanza usuali massime prossime o superiori ai +10 °C, le temperature medie del mese di gennaio sono comunque comprese tra i -9,2 °C della minima e i +6,1 °C della massima (media giornaliera -1,6 °C); le estati sono invece piuttosto calde, con pomeriggi non di rado torridi (media delle massime del mese di luglio: +29,8 °C) e notti relativamente fresche (media delle minime di luglio +12,2 °C). In estate cadono 25–50 mm di pioggia al mese, in inverno 12 cm di pioggia al mese.

StoriaModifica

Santa Fe era la capitale del Nuevo México, una provincia della Nuova Spagna istituita nel 1598 dall'esploratore spagnolo Juan de Oñate. Il primo insediamento sul sito dove sarebbe in seguito sorta la città risale al 1607, per opera del colono spagnolo Juan Martinez de Montoya.

La città fu fondata formalmente nel 1610 da Pedro de Peralta, terzo governatore del Nuevo México; che le diede anche il nome completo di La Villa Real de la Santa Fe de San Francisco de Asís. È la più antica tra tutte le città capitali degli Stati Uniti, e la seconda più antica tra tutte le città di epoca coloniale ancora abitate, dopo St. Augustine, in Florida, che fu fondata nel 1565.

Santa Fe rimase sede provinciale spagnola fino allo scoppio della guerra d'indipendenza del Messico nel 1810. Nel 1824 venne formalizzato il suo status di capitale del territorio messicano di Santa Fe de Nuevo México.

Nel 1841, un gruppo di militari statunitensi lasciò Austin, in Texas, e decisero di prendere in consegna la via di Santa Fe, ma furono respinti dall'esercito messicano. Nel 1846, gli Stati Uniti dichiararono guerra al Messico e il generale Stephen Watts Kearny guidò una truppa di 1700 soldati per occupare la città e l'intero territorio del Nuevo México. Nel 1848, gli Stati Uniti avevano annesso il Nuovo Messico attraverso il trattato di Guadalupe Hidalgo.

Quando le ferrovie furono estese ad ovest, Santa Fe in origine era prevista come un importante capolinea della Atchison, Topeka and Santa Fe Railway. Ma durante la costruzioni dei binari nel Nuovo Messico, gli ingegneri civili decisero che era più pratico passare attraverso Lamy, una località della contea di Santa Fe a sud di Santa Fe. Un ramo ferroviario fu costruito da Lamy a Santa Fe nel 1880. La Denver and Rio Grande Western Railroad estese la sua linea a scartamento ridotto di nome Chili Line dalla vicina città di Española a Santa Fe nel 1886.

Nel 1912, con l'ingresso del Nuovo Messico nel congresso degli Stati Uniti, la città divenne la 47ª capitale federale.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Secondo il censimento del 2010, la popolazione era di 67 947 abitanti[4].

Etnie e minoranze straniereModifica

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 78,9% di bianchi, l'1,0% di afroamericani, il 2,1% di nativi americani, l'1,4% di asiatici, lo 0,1% di oceanici, il 12,8% di altre razze, e il 3,7% di due o più razze. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 48,7% della popolazione.

Infrastrutture e trasportiModifica

La città è servita dal servizio ferroviario suburbano denominato New Mexico Rail Runner Express.

AmministrazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ F. Richard Sanchez, White Shell Water Place, An Anthology of Native American Reflections on the 400th Anniversary of the Founding of Santa Fe, New Mexico, Santa Fe, NM, 2010, ISBN 978-0-86534-786-1.
  2. ^ Santa Fe (New Mexico, United States) – Britannica Online Encyclopedia, Britannica.com. URL consultato il May 31, 2011.
  3. ^ The Story Behind 54 American Cities Named After Catholic Saints
  4. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 18 ottobre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN124272589 · LCCN (ENn79055800 · GND (DE4124115-0 · WorldCat Identities (ENn79-055800
  Portale Nuovo Messico: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Nuovo Messico