Per sempre (album Adriano Celentano)

album di Adriano Celentano del 2002
Per sempre
ArtistaAdriano Celentano
Tipo albumStudio
Pubblicazione15 novembre 2002
Durata57:20
Dischi1
Tracce12
GenerePop
EtichettaClan Celentano
ProduttoreClan Celentano
Registrazione1998 - 2001 Airstudio (Galbiate), Studio Industria (Milano), Top Studio (Savio, RA), Lead recording (Roma), Sage Studio (Los Angeles, California, USA), Love Castle Studios (Clearwater, Florida, USA).
FormatiMC LP CD CD+DVD POSTER
Certificazioni
Dischi d'oroSvizzera Svizzera[1]
(vendite: 20 000+)
Dischi di diamanteItalia Italia (2)[2]
(vendite: 1 000 000+)
Adriano Celentano - cronologia
Album successivo
(2004)

Per sempre è un album di Adriano Celentano, pubblicato il 15 novembre 2002 ed arrivato in prima posizione.

Il discoModifica

Si tratta del terzo capitolo della collaborazione Celentano-Mogol-Bella. All'album hanno collaborato, tra gli altri, Chick Corea e Francesco Guccini.

EdizioniModifica

L'album è stato commercializzato in due edizioni: una solo CD e una CD+DVD-Video.

Il DVD, della durata totale di 23' 18" contiene:

  1. Confessa (videoclip)
  2. Backstage
  3. Ready Teddy (registrata Live nel 1994 a Monaco di Baviera)
  4. I testi di tutte le canzoni dell'album

TracceModifica

Brano Titolo Autori Durata
1 "Confessa" 5:10
2 "Mi fa male" 4:49
3 "Più di un sogno" 5:21
4 Per sempre 5:13
5 "Una luce intermittente" 4:42
6 "Respiri di vita" 4:13
7 "Dimenticare e ricominciare" 3:45
8 "Vite" 4:38
9 "Pensieri nascosti" 4:27
10 "I passi che facciamo" 5:37
11 "Per vivere" 5:57
12 "Radio Chick" 3:22

FormazioneModifica

ClassificheModifica

Classifiche settimanaliModifica

Classifica (2002) Posizione
massima
Italia[3] 1
Svizzera[3] 11

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2002) Posizione
Italia[4] 3
Classifica (2003) Posizione
Italia[5] 16

NoteModifica

  1. ^ (DE) Edelmetall, Schweizer Hitparade. URL consultato il 19 novembre 2020.
  2. ^ Gino Castaldo, Arriva il nuovo Celentano con un inedito di De André, in la Repubblica, 27 ottobre 2004. URL consultato il 17 settembre 2019.
  3. ^ a b Adriano Celentano - Per sempre, Italian charts. URL consultato il 19 novembre 2020.
  4. ^ Dischi: trionfa Vasco, solo 27° Springsteen, Corriere della sera. URL consultato il 29 gennaio 2021.
  5. ^ classifica di fine anno 2003 FIMI (PDF), FIMI. URL consultato il 6 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2004).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica