Pesipe
StatoItalia Italia
RegioniCalabria Calabria
ProvinceCatanzaro Catanzaro
Altitudine sorgente1 007 m s.l.m.
NascePasso Fossa del Lupo
SfociaAmato (fiume)

Il torrente Pesipe è un corso d'acqua che nasce sulla catena delle Serre settentrionali, nei pressi del passo Fossa del Lupo, per poi gettarsi nel fiume Amato.

Corso del torrenteModifica

La sua foce è nei pressi della Serralta di San Vito, vicino il passo Fossa del Lupo. Successivamente si dirige verso nord-est in direzione del monte Covello per poi scendere di quota e passare in mezzo ai territori di Girifalco e Cortale, in una stretta vallata. Dopo questo tratto cambia direzione verso ovest, fino alla Piana di Sant'Eufemia, dove poco prima riceve le acque del torrente Pilla nei pressi di Maida. Nel cuore della Piana si va a riversare nel fiume Amato, diventando il suo principale affluente di sinistra, il quale sfocia nel Golfo di Sant'Eufemia.[1][2]

FloraModifica

La flora attorno al suo corso montano è composta da una vegetazione forestale, prevalentemente castagneti e querceti misti. Dentro il corso del torrente sono invece presenti pareti stillicidiose su cui sono stati segnalati piccoli nuclei di felce bulbifera.[3]

NoteModifica

  1. ^ Francesco Bevilacqua, Il parco delle Serre. Guida naturalistica ed escursionistica, 2002.
  2. ^ ARPACAL, Carta Idrografica della Regione Calabria, in Atlante Cartecologico.
  3. ^ Torrente Pesipe, su webgis.concorsionweb.com.

Voci correlateModifica

  Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Calabria