Apri il menu principale

Porto di Malamocco

1leftarrow blue.svgVoce principale: Porto di Venezia.

Porto di Malamocco (Porto di Venezia)
Lagoon-of-venice-landsat-1 Names.jpg
La laguna di Venezia e, segnalata, la bocca di porto: "Porto di Malamocco"
StatoItalia Italia
RegioneVeneto Veneto
ProvinciaVenezia Venezia
ComuneVenezia
LocalitàLido di Venezia
MareAdriatico
Infrastrutture collegatePorto di Venezia
Tipocommerciale, petrolifero, petrolchimico
GestoriAutorità portuale di Venezia
Profondità fondali12 m
Coordinate45°20′00″N 12°20′10″E / 45.333333°N 12.336111°E45.333333; 12.336111Coordinate: 45°20′00″N 12°20′10″E / 45.333333°N 12.336111°E45.333333; 12.336111
Mappa di localizzazione: Veneto
Porto di Malamocco

Il porto di Malamocco o bocca di porto di Malamocco (come è chiamato in loco) è l'accesso centrale alla laguna di Venezia, a sud di quello di Lido-San Nicolò e a nord di quello di Chioggia.

È situato tra le isole del Lido e di Pellestrina e comunica direttamente attraverso il canale dei Petroli con Porto Marghera, sede delle banchine industriali (container, prodotti chimici e prodotti petroliferi) del porto di Venezia.

Il porto, che deve il suo nome alla vicina Malamocco, è attualmente protetto da due lunghe dighe foranee, ma sono in corso massicci lavori nell'ambito del progetto MOSE; nello specifico, il MOSE a Malamocco ha anche creato una terza diga in mare aperto, e una conca di navigazione per consentire i transiti di imbarcazioni di dimensioni consistenti - esclusivamente verso Porto Marghera - anche quando saranno in funzione gli sbarramenti contro le acque alte.

Caratteristiche del portoModifica

Scheda
Coordinate: 45° 19' 60" N, 12° 20' 10" E coordinate
Tipo: porto-canale
Fondale: 12 m (canali portuali)
Fari e fanali::
  • 4132 (E 2464) - faro a lampi bianchi, grp. 3, periodo 12 sec., portata 16 miglia
  • 4138 (E 2466) - fanale a lampi verdi, periodo 5 sec., portata 8 miglia sulla testata della diga nord
  • 4140 (E 2467) - fanale a lampi rossi, periodo 5 sec., portata 8 miglia sulla testata della diga sud
Pericoli e
avvertenze:
Presenza di bassi fondali ai lati dei canali navigabili e nebbie fitte invernali. I canali lagunari non portuali, segnalati da bricole che da qui si dipartono, non sono generalmente forniti di segnalamenti luminosi: difficoltoso l'accesso nelle ore notturne. Il canale navigabile è periodicamente attraversato da un servizio traghetto di linea su motozattera.
Venti prevalenti: bora e scirocco.