Potchefstroom

città sudafricana
Potchefstroom
città
Potchefstroom – Bandiera
Potchefstroom – Veduta
Municipio di Potchefstroom
Localizzazione
StatoSudafrica Sudafrica
ProvinciaNordovest
DistrettoDr. Kenneth Kaunda
Municipalità localeTlokwe
Amministrazione
Data di istituzione1838
Territorio
Coordinate26°42′54″S 27°06′12″E / 26.715°S 27.103333°E-26.715; 27.103333 (Potchefstroom)Coordinate: 26°42′54″S 27°06′12″E / 26.715°S 27.103333°E-26.715; 27.103333 (Potchefstroom)
Altitudine1 350 m s.l.m.
Superficie162,44 km²
Abitanti43 448[1] (2011)
Densità267,47 ab./km²
Altre informazioni
Lingueafrikaans 71,35%
tswana 11,01%
inglese 7,58%
sesotho 3,92%
xhosa 2,28%
Cod. postale2520
Prefisso018
Fuso orarioUTC+2
SoprannomePotch
MottoStad van Deskundigheid
Cartografia
Mappa di localizzazione: Sudafrica
Potchefstroom
Potchefstroom
Sito istituzionale

Potchefstroom è una città sudafricana situata nella provincia del Nordovest.

StoriaModifica

Fondata nel 1838 dai Voortrekkers, rappresenta il secondo più vecchio insediamento di una popolazione europea (dopo Klerksdorp) nell'allora Transvaal. La città sorge sulle rive del fiume Mooi e dista circa 120 km da Johannesburg.

Potchefstroom fu la capitale della Repubblica del Transvaal dal 1848, anno di istituzione della repubblica, fino al 1860 quando la capitale venne spostata a Pretoria. Durante la seconda guerra boera i britannici vi costruirono un campo di concentramento dove imprigionarono anche donne, bambini e vecchi boeri.[2]

Rinomata per la cultura, la città è sede del Potchefstroom Campus dell'Università del Nordovest. Tra gli impianti sportivi degno di nota e l'Olën Park, stadio in cui la squadra di rugby a 15 dei Leopards gioca le proprie gare casalinghe.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Census 2011 - Main Place "Potchefstroom", su census2011.adrianfrith.com. URL consultato il 10 marzo 2015.
  2. ^ G.N. van den Bergh, British scorched earth and concentration camp policies in the Potchefstroom region, 1899-1902, in Scientia Militaria, vol. 40, n. 2, 2012, pp. 72-88, DOI:10.5787/40-2-997.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN137238053 · LCCN (ENn82250949 · GND (DE4367153-6 · WorldCat Identities (ENlccn-n82250949
  Portale Africa del Sud: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa del Sud