Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Promozione 1956-1957.

La Promozione fu il massimo campionato regionale di calcio disputato nelle Marche nella stagione 1956-1957.

A ciascun girone, che garantiva al suo vincitore la promozione a condizione di soddisfare le condizioni economiche richieste dai regolamenti, partecipavano sedici squadre, ed era prevista la retrocessione solo della peggiore piazzata, a causa del previsto allargamento della sovrastante IV Serie. Nel caso delle Marche tuttavia, un sovrannumero di iscritte consigliò di prevedere due retrocessioni.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Lillo Del Duca 52 32 23 6 3 75 21 +54
  2.   Portocivitanovese 46 32 21 4 7 59 28 +31
3.   Vis-Sauro 43 32 18 7 7 55 32 +23
4.   Maceratese 42 32 18 6 8 60 29 +31
5.   Fermana 41 32 16 9 7 48 24 +24
6.   Castelfidardo 35 32 13 9 10 35 27 +8
7.   San Crispino 33 32 11 11 10 42 47 -5
8.   Portorecanati 31 32 11 9 12 37 39 -2
9.   Falconarese 30 32 11 8 13 46 46 0
10.   Robur 27 32 8 11 13 39 44 -5
  11.   Minatori 27 32 11 5 16 39 51 -12
12.   Pro Calcio Ascoli 26 32 8 10 14 30 44 -14
12.   Piano San Lazzaro 26 32 9 8 15 34 54 -20
  14.   Ostrense[1] 25 32 11 4 17 27 52 -25
15.   Tolentino 24 32 9 6 17 38 51 -13
16.   Fabriano[1] 17 32 5 8 19 30 67 -37
17.   Victoria 17 32 5 7 20 26 64 -38
542 544 208 128 208 720 720 0

Verdetti

  • Ascoli promosso in Interregionale Seconda Categoria 1957-1958.
  • Portocivitanovese ammessa in IV Serie a completamento degli organici.[2]
  • Minatori Perticara passata alla Lega Emiliana e iscritta al Campionato di Prima Divisione girone A 1957-58 e Ostrense fallita e radiata dalla Federcalcio. Fabriano e Victoria conseguentemente ripescate.

NoteModifica

  1. ^ a b Meno uno.
  2. ^ Portocivitanovese beneficiaria del posto lasciato libero in IV Serie dalla Sacilese.

BibliografiaModifica