Provincia del Nord-Est Sardegna

provincia italiana
Provincia del Nord-Est Sardegna
provincia
Provincia del Nord-Est Sardegna – Veduta
Palazzo Pes-Villamarina, sede della Provincia a Tempio Pausania
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneSardegna-Stemma.svg Sardegna
Amministrazione
CapoluogoOlbia e Tempio Pausania
Data di istituzione16 aprile 2021[1]
Territorio
Coordinate
del capoluogo
40°53′59.4″N 9°16′46.2″E / 40.899833°N 9.2795°E40.899833; 9.2795 (Provincia del Nord-Est Sardegna)
Abitanti158 722
Province confinantiCittà metropolitana di Sassari, Provincia di Nuoro
Altre informazioni
Lingueitaliano, gallurese, sardo
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Provincia del Nord-Est Sardegna – Localizzazione

La provincia del Nord-Est Sardegna[2][3] è una provincia italiana della Sardegna in via di attivazione, con capoluogo nei comuni di Olbia e Tempio Pausania[4], il cui territorio nasce per distacco dalla provincia di Sassari, quest'ultima in via di soppressione a favore dell'istituenda città metropolitana di Sassari. La provincia del Nord-Est Sardegna è stata istituita con la Legge Regionale 12.4.2021 n. 7[5] e si ricollega territorialmente e storicamente alla precedente provincia di Olbia-Tempio, in attività tra il 2005 ed il 2016 [6][7].

Palazzo della Provincia del Nord-Est Sardegna, sede di Olbia in via Nanni.

ComuniModifica

I comuni assegnati a questa provincia sono 26: Aggius, Aglientu, Alà dei Sardi, Arzachena, Badesi, Berchidda, Bortigiadas, Buddusò, Budoni, Calangianus, Golfo Aranci, La Maddalena, Loiri Porto San Paolo, Luogosanto, Luras, Monti, Olbia, Oschiri, Padru, Palau, San Teodoro, Sant'Antonio di Gallura, Santa Teresa Gallura, Telti, Tempio Pausania, Trinità d'Agultu e Vignola.

NoteModifica

  Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sardegna