Apri il menu principale

Pseudotrapelus sinaitus

specie di animale della famiglia Agamidae

DescrizioneModifica

 
Femmina di P. sinaitus

La lunghezza della coda arriva fino a 25 cm, cioè oltre due terzi della lunghezza totale. Gli arti e la coda sono lunghi, per una buona capacità di arrampicata e corsa. A differenza del genere affine Agama, il terzo dito è quello più lungo invece del quarto.

BiologiaModifica

Pseudotrapelus sinaitus è attivo di giorno e si ciba di insetti, di altri artropodi e piante. Durante il periodo dell'accoppiamento i maschi diventano di color blu acceso allo scopo di attrarre le femmine; esse hanno macchie color ruggine.

Distribuzione e habitatModifica

Si trova nelle zone aride dei seguenti Paesi: sudest della Libia, est dell'Egitto, Israele, Giordania, Siria, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Oman, est Sudan, Etiopia, Eritrea e Gibuti.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b Pseudotrapelus sinaitus, in The Reptile Database. URL consultato il 3 giugno 2014.

BibliografiaModifica

  • W. Kästle, H. H. Schleich and K. Kabisch. Amphibians and Reptiles of North Africa: Biology, Systematics, Field Guide. — Koeltz Scientific Books, Germany 1996
  • Heyden, C. H. G. von. 1827. Reptilien. In Rüppell, E. Atlas zu Reise im nördlichen Afrika. l. Zoologie. H. L. Brönner, Frankfurt a. M., pp. 1–24

Altri progettiModifica

  Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili