Apri il menu principale

Pyramid

album dei The Alan Parsons Project del 1978
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Pyramid (disambigua).
Pyramid
ArtistaThe Alan Parsons Project
Tipo albumStudio
PubblicazioneGiugno 1978
Durata37:46
Dischi1
Tracce9
GenereArt rock
Musica elettronica
Rock progressivo
EtichettaArista Records
ProduttoreAlan Parsons
Registrazionesettembre 1977 - febbraio 1978
Abbey Road Studios
Noteripubblicato nel 2007 con 6 tracce bonus
The Alan Parsons Project - cronologia
Album precedente
(1977)
Album successivo
(1979)
Singoli
  1. Pyramania
    Pubblicato: 1978
  2. What Goes Up
    Pubblicato: 1978
(EN)

«...this album seeks to amplify the haunting echoes of the past and explore the unsolved mysteries of the present. Pyramid...the last remaining wonder of the ancient world»

(IT)

«... questo album si propone di amplificare gli echi ossessionanti del passato ed esplorare i misteri irrisolti del presente. Piramide ... l'ultima meraviglia rimanente del mondo antico»

(Dal libretto dell'album)

Pyramid è il terzo album in studio del duo progressive rock britannico The Alan Parsons Project, pubblicato nel 1978 dalla Arista Records.

Indice

Il discoModifica

L'album ha molte influenze new wave, un genere che stava emergendo in Gran Bretagna intorno al periodo di registrazione dell'album. Molti artisti del rock progressivo hanno utilizzato questo stile nei loro album durante il periodo che va dalla fine del 1977 al 1979. In questo album, il genere è evidente, attraverso il ritmo, in canzoni come "Can't Take It With You" e in "Pyramania".

CuriositàModifica

  • Si tratta di un concept album incentrato sulle piramidi di Giza.
  • L'album è stato nominato per il Grammy Award del 1978 come il miglior album di quell'anno.

TracceModifica

Testo e musica di Alan Parsons e Eric Woolfson.

  1. "Voyager" – 2:15 - strumentale
  2. "What Goes Up..." – 3:56, voce di David Paton e Dean Ford
  3. "The Eagle Will Rise Again" – 4:03, voce di Colin Blunstone
  4. "One More River" – 4:16, voce di Lenny Zakatek
  5. "Can't Take It with You" – 5:02, voce di Dean Ford
  6. "In the Lap of the Gods" – 5:29 - strumentale
  7. "Pyramania" – 2:43, voce di Jack Harris
  8. "Hyper-Gamma-Spaces" – 4:20 - strumentale
  9. "Shadow of a Lonely Man" – 5:34, voce di John Miles

Pyramid è stato rimasterizzato nel 2008 con le seguenti tracce bonus:

  1. "Voyager/What Goes Up/The Eagle Will Rise Again" (instrumental) – 8:53
  2. "What Goes Up/Little Voice" (early version demo) – 4:04
  3. "Can't Take It With You" (early version demo) – 1:41
  4. "Hyper-Gamma-Spaces" (demo) – 2:19
  5. "The Eagle Will Rise Again" (alternate version - backing track) – 3:18
  6. "In the Lap of the Gods" (Part I - demo) – 3:11
  7. "In the Lap of the Gods" (Part II - backing track rough mix) – 1:56

FormazioneModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo