Qualificazioni alla Coppa delle nazioni africane 1962

Le qualificazioni per la Coppa delle nazioni africane 1962 di calcio si sono disputate tra l'8 aprile 1961 e il 10 dicembre 1961 e vedono la partecipazione di sette nazionali. Sono qualificati di diritto alla fase finale l'Etiopia (in qualità di paese ospitante) e la Rep. Araba Unita (in qualità di detentore del titolo).

Alla prima fase, le sette nazionali partecipanti vengono divise in due gruppi da due squadre e uno da tre: la vincitrice di ogni raggruppamento si qualifica per la seconda fase. Alla seconda fase le vincenti del primo turno effettuano un sorteggio per decidere la vincitrice del gruppo (e la qualificazione alla fase finale), mentre le perdenti effettuano uno spareggio per l'ultimo posto disponibile.

Prima faseModifica

Gruppo 1Modifica

Lagos
8 aprile 1961
Nigeria  0 – 0
referto
  Ghana

Accra
30 aprile 1961
Ghana  2 – 2
referto
  Nigeria

  • Nigeria qualificata alla seconda fase per sorteggio.

Gruppo 2Modifica

Nairobi
6 agosto 1961
Kenya  0 – 1
referto
  Uganda

Kampala
23 settembre 1961
Uganda  0 – 1
referto
  Kenya

In base al regolamento si sarebbe dovuto effettuare il sorteggio, ma entrambe le nazionali preferirono disputare uno spareggio (autorizzato dalla CAF).

Kampala
29 ottobre 1961
Uganda  2 – 0
referto
  Kenya

  • Sudan ritirato, Uganda qualificata alla seconda fase.

Gruppo 3Modifica

Tunisia  2 – 0
a tavolino

referto
  Marocco

Marocco  0 – 2
a tavolino

referto
  Tunisia

  • Marocco ritirato, Tunisia qualificata al secondo turno.

Seconda faseModifica

In base al regolamento si effettua il sorteggio per definire quale nazionale qualificare direttamente alla fase finale, mentre le restanti effettuano lo spareggio per contendersi l'ultimo posto rimasto.

  • Uganda qualificata alla fase finale per sorteggio.
Lagos
25 novembre 1961
Nigeria  2 – 1
referto
  Tunisia

Tunisi
10 dicembre 1961
Tunisia  2 – 0
a tavolino

referto
  Nigeria

  • Tunisia qualificata alla fase finale.

Squadre qualificateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio