Reichsverkehrsministerium

La sede del Reichsverkehrsministerium sulla Wilhelmplatz a Berlino (1937)

Il Reichsverkehrsministerium (dal tedesco: Ministero dei trasporti del Reich, venne istituito nel 1919, dopo che il precedente Preußische Ministerium für Handel, Gewerbe und öffentliche Arbeiten prussiano venne sciolto. Il palazzo dove era insediato era a Berlino affacciato sulla Wilhelmstraße.

Alla fine della seconda guerra mondiale, all'istituzione della Repubblica Federale di Germania, esso venne rifondato come Bundesministerium für Verkehr (Ministero Federale dei trasporti).

Capi dipartimento (Ressortchefs)Modifica

Nome Insediamento Fine del mandato Partito Gabinetto
Johannes Bell 13 febbraio 1919 1º maggio 1920 Zentrum Scheidemann, Bauer, Müller I
Gustav Bauer 2 maggio 1920 21 giugno 1920 SPD Müller I
Wilhelm Groener 25 giugno 1920 12 agosto 1923 Parteilos Fehrenbach, Wirth I & II, Cuno
Rudolf Oeser 13 agosto 1923 11 ottobre 1924 DDP Stresemann I & II, Marx I & II
Rudolf Krohne 12 ottobre 1924 17 dicembre 1926 DVP Marx II, Brüning I & II,
Luther I & II, Marx III
Wilhelm Koch 28 gennaio 1927 12 giugno 1928 DNVP Marx IV
Theodor von Guérard (1) 27 giugno 1928 6 febbraio 1929 Zentrum Müller II
Georg Schätzel 7 febbraio 1929 12 aprile 1929 BVP Müller II
Adam Stegerwald 13 aprile 1929 27 marzo 1930 Zentrum Müller II
Theodor von Guérard (2) 30 marzo 1930 7 ottobre 1931 Zentrum Brüning I
Gottfried Treviranus 9 ottobre 1931 30 maggio 1932 KVP Brüning II
Paul Freiherr von Eltz-Rübenach 1º giugno 1932 1937 Parteilos Papen, Schleicher, Hitler
Julius Dorpmüller 1937 1945 NSDAP Hitler, Goebbels,
Schwerin von Krosigk

Segretari di stato (Staatssekretäre)Modifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2153145857085122921460 · GND (DE35239-1