Apri il menu principale

Renato Macarini Carmignani

avvocato, scrittore e politico italiano
Renato Macarini Carmignani
Renato macarini carmignani.jpg

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XXVII, XXVIII, XXIX
Gruppo
parlamentare
PNF
Collegio unico nazionale

Consigliere nazionale del Regno d'Italia
Legislature XXX
Incarichi parlamentari
Membro della corporazione della zootecnia e della pesca

Senatore del Regno d'Italia
Incarichi parlamentari
Commissione degli affari interni e della giustizia (1º maggio-5 agosto 1943)

Dati generali
Partito politico PNF
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Avvocato

Renato Macarini Carmignani (Montecarlo, 21 agosto 1880Montecarlo, 24 agosto 1958) è stato un avvocato, scrittore e politico italiano.

Iscritto al Partito nazionale fascista dal 1922, viene eletto alla Camera dei deputati nella XXVII legislatura (1924-1929) e nominato consigliere nazionale nella Camera dei fasci e delle corporazioni. Ispettore bibliografico onorario, aderisce all'Associazione italiana biblioteche dalla sua costituzione (1930) e figura tra i soci fino almeno al 1937. È stato inoltre socio dell'Accademia di scienze, lettere ed arti di Lucca.

Nominato senatore nel febbraio 1943, giura nell'aprile dello stesso anno e viene dichiarato decaduto il 14 novembre 1945.

OpereModifica

  • Risveglio (1897)
  • A mezza costa (1902)
  • Nel trigesimo della morte del maestro lucchese sen. Giacomo Puccini (1924)
  • Per la riunione spirituale della Provincia di Lucca : voto del Consiglio Provinciale al Santo Padre approvato nella tornata del 17 dicembre 1923 (1924)
  • La gelosia di Otello nello Shakespeare (1926)
  • Augusto e la formazione dell'impero : commemorazione del bimillenario augusteo letta il 13 aprile 1939 (1939)
  • L'incarnazione e la resurrezione. Quadri e personaggi evangelici (1947)

Collegamenti esterniModifica