Apri il menu principale
Rifugio Lambertenghi-Romanin
RifugioLambertenghiRomanin.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine1 970 m s.l.m.
Localitàpasso Volaia - Forni Avoltri (UD)
CatenaCoglians (Alpi Carniche)
Coordinate46°36′28.22″N 12°52′06.69″E / 46.607839°N 12.868526°E46.607839; 12.868526Coordinate: 46°36′28.22″N 12°52′06.69″E / 46.607839°N 12.868526°E46.607839; 12.868526
Dati generali
Inaugurazione1935
ProprietàComune di Forni Avoltri
GestioneGiulia Boiti, Stefano Donaer, Alex Graputti. tel. 3338016060
Periodo di aperturada giugno a ottobre - natale e capodanno
Capienza96 posti letto
Mappa di localizzazione

Il rifugio Lambertenghi-Romanin si trova in comune di Forni Avoltri (UD) alle pendici del monte Coglians (2.780 m) e monte Volaia, a pochi metri dal confine con l'Austria (Carinzia).

StoriaModifica

Il rifugio nacque nel 1935 grazie all'opera di Antonio Del Regno che ristrutturò un vecchio edificio militare della prima guerra mondiale. Fu dedicato alla memoria dei tenenti Lambertenghi e Romanin. Il comune di Forni Avoltri ne rilevò la proprietà sul finire degli anni settanta, fu quindi restaurato ed ampliato una prima volta nel 1982 e poi nel 2002.

AccessiModifica

Da Forni Avoltri il rifugio è facilmente raggiungibile attraverso una comoda strada asfaltata che dalla frazione di Collina porta al rifugio Tolazzi (1.350 m s.l.m.) con ampio parcheggio, da lì proseguendo sulla strada sterrata e poi con un sentiero (segnavia CAI nº 144) si raggiunge il rifugio in circa 2 ore di cammino.

Collegamenti esterniModifica