Rita Renoir

attrice francese

Rita Renoir (Parigi, 19 gennaio 19384 maggio 2016[1]) è stata un'attrice francese, vedette, negli anni cinquanta e sessanta, del Crazy Horse Saloon.

CarrieraModifica

Nata Monique Bride-Etivant, fu soprannominata negli anni cinquanta la tragédienne du strip-tease[2]: divenne in seguito attrice di teatro interpretando testi di Obaldia, Euripide, Antonioni e Bourgeade[3].

Nel 1968 lavorò come coreografa nel film di Georges Lautner La fredda alba del commissario Joss.

È morta il 4 maggio 2016 ed è stata sepolta il 25 maggio successivo al Cimetière Caucade di Nizza.[4]

FilmografiaModifica

TeatroModifica

NoteModifica

  1. ^ (FR) Rita Renoir est morte : décès de l'actrice et célèbre stripteaseuse du Crazy Horse, The Huffington Post, 23 maggio 2016.
  2. ^ Bienvenue à mon striptease, su theatre-contemporain.net. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  3. ^ Rita Renoir: Les voyeurs attrapés par la queue, su stabi02.unblog.fr. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  4. ^ Cimetières de France et d'ailleurs, su landrucimetieres.fr, 29 maggio 2016. URL consultato il 1º giugno 2016.
  5. ^ Scheda dello spettacolo sul sito Les Archives du spectacle
  6. ^ Il 1973 è segnalato dalla stessa Renoir nell'articolo Pour Julio mon corps sans hasard, apparso sul numero 3 della rivista Tango (luglio 1984), come introduzione alla traduzione inedita Hommage à une jeune sorcière (Omaggio ad una giovane strega) di Julio Cortázar (testo originale Homenaje a una joven bruja, apparso sulla pubblicazione Territorios del 1978).

BibliografiaModifica

  • J'aime le strip-tease, di Frank Horvat (fotografie) e Patrick Lindermohr (testi), Éditions Rencontres, 1962
  • Entretien avec Rita Renoir, in Plexus, la revue qui décomplexe, n. 3, Parigi, agosto-settembre 1966
  • Homenaje a una joven bruja, di Julio Cortázar, in Territorios, Mexico-Madrid-Buenos Aires, Siglo Veintiuno, 1978
  • Le Diable et la Licorne: métaphysique du strip-tease, di Jean-Pierre Georges, Parigi, La Table ronde, 2004, 153 pagg.
  • Esiste, inoltre, un ritratto di Rita Renoir, realizzato in 1.000 esemplari da Bernard Buffet, fatto come copertina per la serata "La nuit du cinéma" dell'11 ottobre 1963 al Théâtre des Champs-Élysées.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN304924280 · ISNI (EN0000 0004 4719 0411 · GND (DE1061341054 · BNF (FRcb146970578 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-304924280