Roberto Pontremoli

assicuratore italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il militare e patriota italiano, vedi Roberto Pontremoli (patriota).
Roberto Pontremoli
Dott. Avv. Roberto Pontremoli, made by Giovannicaciotta.jpg
Roberto Pontremoli

Amministratore delegato dell'Istituto Nazionale delle Assicurazioni
Durata mandato Novembre 1993 –
1999
Capo di Stato Oscar Luigi Scalfaro
Presidente Carlo Azelio Ciampi
Successore Cessazione carica

Amministratore delegato di Assitalia Spa
Durata mandato Novembre 1993 –
1999
Capo di Stato Oscar Luigi Scalfaro
Presidente Carlo Azelio Ciampi
Successore Cessazione carica

Vice-presidente del consiglio direttivo dell'ANIA
Durata mandato Novembre 1998 –
1998
Capo di Stato Oscar Luigi Scalfaro
Successore Cessazione carica

Presidente dei comitati tecnici dell'ANIA
Durata mandato 1998 –
1998
Capo di Stato Oscar Luigi Scalfaro
Successore Cessazione carica

Dati generali
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Professione Dirigente d'azienda, Assicuratore

Roberto Pontremoli (Milano, 5 giugno 1937) è un dirigente d'azienda italiano, direttore generale, presidente e amministratore delegato di varie compagnie di assicurazione e riassicurazione tra il 1972 e il 1999.

In particolare, tra il 1993 e il 1999 insieme a Giancarlo Giannini[1] è stato amministratore delegato dell'Istituto Nazionale delle Assicurazioni (INA).[2][3]

BiografiaModifica

Roberto Pontremoli nasce da Mario Pontremoli e Maria Spangher (nata nel 1889 a Milano e morta a Milano) esponente di una agiata famiglia di origine veneziana, il padre Cav. Giovanni Spangher (figlio di Johann Spangher) era un importante dirigente del Credito Italiano.[4] Pontremoli è imparentato con il suo omonimo Roberto Pontremoli.[5] Nel 1943 a causa dell'imminente guerra si trasferisce con la famiglia in Svizzera ove risiedeva già il padre per motivi lavorativi. Nel 1946 alla fine del conflitto ritorna a Milano.[6]

Laureatosi in giurisprudenza, lavora in uno studio di avvocati per poi entrare presso la società RAS nel maggio del 1960. Nel 1972 a 35 anni diventa amministratore delegato delle società Padana Assicurazioni e Agip assicurazioni Spa appartenenti al gruppo ENI.[7][8] Nel 1973 convince i vertici dell'ENI ad entrare nella Società mutualistica Oil Insurance Ltd. con sede in Bermuda dove rappresenta gli interessi del gruppo nel Consiglio d'Amministrazione.[9][10][11][12] Nel 1977 Pontremoli lascia ENI per entrare nell'assicurazione S.A.I. a Torino in qualità di direttore generale,[7] per poi assumere nel 1979 l'incarico di direttore generale della società assicuratrice La Fondiaria.[7][13] Nel 1981 passa dalla Fondiaria alla società La previdente Spa in qualità di amministratore delegato.[14] Durante il suo incarico alla Previdente aumentarono notevolmente gli incassi (del 22%) con la conseguente quotazione in borsa.[15][16] Nel 1991 lascia "La Previdente" per assumere per un anno l'incarico di presidente della società Fenice Riassicurazione Spa.[17] Nel 1992 viene nominato commissario straordinario della società di assicurazioni MAA dall'ente di vigilanza assicurativa ISVAP su indicazione del Ministro dell'Industria Paolo Savona, con l'incarico di salvare l'azienda dal fallimento.[18][19][20] Una volta risanata la società la SAI rilevò il principale ramo d’azienda ristrutturato, con il conseguente cambio dei vertici.[21][22] All'inizio del 1993 viene nominato presidente della società Nikols Aon, società di brokeraggio.[23][24] Quindi a novembre del 1993 accetta dal Ministro del Tesoro Lamberto Dini le nomine ad Amministratore Delegato dell’Istituto Nazionale delle Assicurazioni (I.N.A.), che stava per essere privatizzato, e di Amministratore Delegato di Assitalia S.p.A.[25] Dopo aver liquidato alcune attività costose ed inutili promuove lo sviluppo delle relazioni internazionali ed opera nei Consigli delle Società partecipate in Italia, Francia, Spagna, Russia e Germania liberando il gruppo da alcune partecipate con risultati ritenuti inadeguati. Nel 1999 la cessione della società INA alle Assicurazioni Generali comporta un cambio dei vertici.[2][3][26][27][28][29]

Nel 1998 viene nominato vicepresidente dell'Istituto Treccani.[30][31][32] Dal 2003 è presidente della sezione Lombardia della società AIDA (carica ceduta dall'amico Giorgio Sacerdoti), organizzando in questo ruolo convegni sulla digitalizzazione delle società bancarie e assicurative.[33][34][35][36][37][38] Dal 2006 è consigliere delegato della società Ergo Assicurazioni Spa.[39] Dal 2014 collabora con PRB S.r.l per cercare di attuare il processo di digitalizzazione dei processi organizzativi delle aziende di assicurazione.[40][41][42]

Opere (parziale)Modifica

  • Roberto Pontremoli, I danni ambientali, Milano, Giuffrè editore, 1989.
  • Roberto Pontremoli, L'assicurazione e l'etica del business, Biblioteca IRSA, Giuffrè editore, 2004.
  • (a cura di)Roberto Pontremoli, Solvency II, Università Bocconi Milano, Ed. Maggioli, 2016.
  • Roberto Pontremoli, L'evoluzione del ruolo e la responsabilità del Consiglio d'Amministrazione nel governo dei rischi d'impresa, Quaderni di Assicurazione, Giuffrè editore, 2007.
  • Roberto Pontremoli, Servizi Assicurativi e Servizi Finanziari Integrati Numero speciale della Rivista Diritto e Pratica nell’Assicurazione, Milano, Giuffrè editore, Analizza in vista del mercato unico Europeo (nel 1993) le condizioni competitive che il mercato assicurativo italiano dovrà affrontare. Commenti della Stampa : Corriere della Sera, Italia Oggi e Agenzia di Stampa A.D.S., 1989.
  • Roberto Pontremoli, L’industria Assicurativa. Gli Standard IAS/IFRS, Milano, Franco Angeli Editore, 2006.
  • Roberto Baglioni con prefazione di Roberto Pontremoli, L'assicurazione in Italia dal Medioevo ai giorni nostri, Milano, Publiass, 1996.
  • Roberto Pontremoli, In ricordo del prof. Antonio Longo, un manager dell’assicurazione che ha anticipato il tempo presente, Milano, Publiass, 2019.

NoteModifica

  1. ^ roberto pontremoli - Archivio repubblica - la Repubblica.it, su Archivio - la Repubblica.it. URL consultato il 2 giugno 2019.
  2. ^ a b INA, parte la fase due, in La Repubblica, 8 novembre 1994.
  3. ^ a b INA, varato il nuovo comitato esecutivo, in La Repubblica, 9 novembre 1994.
  4. ^ Bollettino ufficiale delle società per azioni.Di Italia :Ministero di agricoltura, industria e commercio:Divisione industria, commercio e credito
  5. ^ "Les Pontremoli, deux dynasties rabbiniques en Turquie et en Italie" Parigi,1997
  6. ^ Articolo "Asilo elvetico di Umberto Terracini" di Francesco Scomazzon, pagina 2
  7. ^ a b c CV AIDA.
  8. ^ ME: mondo economico
  9. ^ Roberto Pontremoli, I danni ambientali, Milano, Giuffrè editore, 1989.
  10. ^ Archivio del gruppo ENI
  11. ^ Who's who in Italy: a biographical encyclopaedia of Sutter's international red series containing some 11000 biographies of top-ranking personalities in the fields of business, politics, science, the arts and enterntainment ; an integrated appendix provides a lay-out of the various branches of Italian life and up-to-date statistics regarding leading enterprises
  12. ^ Il Sole-24 (i.e. Ventiquattro) ore, Milan: Panorama economico
  13. ^ Panorama, Edizioni 1879-1975
  14. ^ World Business Directory, Volume 2
  15. ^ AZIONI RECORDATI SCATTA L'OFFERTA AL PUBBLICO
  16. ^ Il Mondo,1985
  17. ^ Pontremoli la fenice&f=false Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana. Parte seconda, foglio delle...
  18. ^ Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana. Parte prima, serie generale
  19. ^ Solvency 2: gestione olistica e dinamica della compagnia di assicurazioni ...
  20. ^ Un commissario per la Maa, su italiaoggi.it.
  21. ^ La SAI si candida a comprare MAA, in La Repubblica, 23 febbraio 1995.
  22. ^ ISVAP - Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo - Provvedimento 21 settembre 1995, in Gazzetta Ufficiale, GU Serie Generale n.227, 28 settembre 1995.
  23. ^ Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana. Parte seconda, foglio delle ...1993
  24. ^ Who's who in Italy, Volume 2
  25. ^ L'Espresso, Edizioni 13-17, Editrice L'Espresso SpA, 1999
  26. ^ Archivio storico dell'istituto Nazionale delle Assicurazioni
  27. ^ Istituto nazionale delle assicurazioni, Biblioteca, Sistema pensionistico pubblico, fondi pensione e previdenza integrativa, Roma, INA Centro stampa, 1993, SBN IT\ICCU\TO0\0306878.
  28. ^ [1]
  29. ^ L'espresso, Volume 45,Edizioni 15-17
  30. ^ Treccani: Roberto Pontremoli (INA) nuovo vice presidente, ADN Kronos, 22 maggio 1998.
  31. ^ Lessico universale italiano, Parte 1
  32. ^ Storia di Venezia: L'Ultima fase della serenissima
  33. ^ Curriculum vitae di Roberto Pontremoli (PDF), su AIDA Lombarda, 7 luglio 2010. URL consultato il 27 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2019).
  34. ^ (a cura di)Roberto Pontremoli, Solvency II, Università Bocconi Milano, Ed. Maggioli, 2016.
  35. ^ Giorgio Sacerdoti, Piero Sacerdoti, un uomo di pensiero e azione alla guida della Riunione Adriatica di Sicurtà, Milano, Hoepli. [2]
  36. ^ Sito ufficiale PRB azienda con cui collabora Roberto Pontremoli per attuare il processo di digitalizzazione dei processi organizzativi delle aziende di assicurazione.[3]
  37. ^ Pagina del sito ufficiale di PRB su uno dei convegni organizzati
  38. ^ Il danno tanatologico e gli altri danni da morte a cura di Paolo Mariotti, Giorgio Maria Losco, Raffaella Caminiti
  39. ^ [4]
  40. ^ Presentazione ABI forum Bancassicurazione a Palazzo Altieri, Roma
  41. ^ Presentazione convegno Solvency II presso l'università Bocconi di Milano. [5]
  42. ^ Sito ufficiale Università Bocconi sul convegno Solvency II

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica