Romário Ricardo da Silva

calciatore brasiliano
Romarinho
Romarinho Ricardo Silva.jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 176 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Al-Ittihād
Carriera
Giovanili
2008-2010 Rio Branco-SP
Squadre di club1
2010Rio Branco-SP0 (0)[1]
2011São Bernardo0 (0)[2]
2011-2012Bragantino23 (10)[3]
2012-2014Corinthians86 (10)[4]
2014-2017Al-Jaish72 (40)
2017-2018 Al-Jazira20 (7)
2018- Al-Ittihād25 (6)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 aprile 2019

Romário Ricardo da Silva, detto Romarinho (Palestina, 12 dicembre 1990), è un calciatore brasiliano, attaccante dell'Al-Ittihād.

Caratteristiche tecnicheModifica

Seconda punta o ala sinistra, può adattarsi a giocare come punta centrale. Calciatore rapido e dalle movenze eleganti, ha il suo punto di forza nel dribbling e negli inserimenti. È abile nel gestire il pallone e nei cambi di passo.[5] Calcia preferibilmente con il piede destro.[6]

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresce nelle giovanili del Rio Branco, dove i compagni cominciano a chiamarlo Romarinho, perché il padre gli aveva trasmesso l'ammirazione per Romário.[5] Romarinho si mette poi in luce con il São Bernardo, nel Paulistão, e nel Bragantino, in Série B.

CorinthiansModifica

Il 1º giugno 2012, su segnalazione del tecnico Tite, il Corinthians acquista il 40% del suo cartellino per un milione e settecentomila euro. Romarinho firma un contratto valido fino al 2016. Le altre quote restano in mano all'impresario Carlos Leite (50%) e al Bragantino (10%).[5]

Esordisce nel Brasileirão, il 10 giugno 2012, nel match contro il Grêmio. Due settimane dopo, nel Derby Paulista tra Corinthians e Palmeiras, Romarinho realizza una doppietta, realizzando anche un gol di tacco.[7] Quattro giorni dopo, esordisce anche in Coppa Libertadores, proprio nella finale d'andata contro il Boca Juniors, a La Bombonera di Buenos Aires, mentre la sua squadra è in svantaggio di un gol. Tite lo manda in campo al 37' del secondo tempo. Dopo soli tre minuti, Romarinho realizza la rete del pareggio con un cucchiaio.[5] La sua squadra vincerà la Coppa con un risultato complessivo di 3-1.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni stataliModifica

Corinthians: 2013

Competizioni internazionaliModifica

Corinthians: 2012
Corinthians: 2012
Corinthians: 2013

IndividualeModifica

2017 (2 gol, a pari merito con Cristiano Ronaldo e Maurício)

NoteModifica

  1. ^ 13 (1) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Paulista.
  2. ^ 6 (0) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Paulista.
  3. ^ 46 (16) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Paulista.
  4. ^ 121 (21) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Paulista.
  5. ^ a b c d Romarinho, che favola in coppa Libertadores Archiviato il 4 luglio 2012 in Internet Archive.
  6. ^ Il profilo di Romarinho
  7. ^ Romarinho brilha e Corinthians supera o Palmeiras por 2 a 1, de virada

Collegamenti esterniModifica