Apri il menu principale

Royal Frenz

cantante, cantautore e musicista cileno naturalizzato svizzero
Royal Frenz
NazionalitàSvizzera Svizzera
Cile Cile
GenereFrench Touch
Urban
Electro-Pop
Periodo di attività musicale2006 – in attività
EtichettaBMINT Records
Album pubblicati4
Studio3
Raccolte1
Sito ufficiale

Francisco Rabet, in arte Royal Frenz (Santiago del Cile, 14 dicembre 1984), è un cantante, cantautore e musicista cileno naturalizzato svizzero.

BiografiaModifica

Nato a Santiago del Cile, all'età di 5 anni emigra con la sua famiglia in Svizzera, più precisamente a Lugano nel Canton Ticino. Le prime influenze musicali provengono dai suoi genitori, che lo svezzano con suoni tipicamente Black partendo dal Soul, R&B passando per il Pop ed il Rock, fino alla musica tradizionale latina, che lo portano ben presto ad apprezzare i grandi classici della musica. Comincia a conoscere la scrittura, e l'utilizzo di rime lo affascina a tal punto da spingerlo a scrivere le prime canzoni in tutte le lingue che conosce (italiano, inglese, spagnolo, francese), un percorso fondamentale per delineare il suo doppio ruolo di MC e cantante.

Nel 2002 incontra Claudio Passera (in arte DJ S.I.D.) con cui fonda il progetto Tsunami, e si cimenta nelle prime sessioni di registrazione coordinate dal collega. Archiviata l'esperienza da liricista si dedica quasi interamente alla carriera di cantante, cercando di affinare il più possibile il timbro vocale. Nel 2004 conosce gli Havana Clab con cui collabora al singolo Loro sono qui, tributo alle persone scomparse. Partecipa come guest ai vari concerti del gruppo dandogli modo di esibirsi per la prima volta dal vivo. Sempre più coinvolto fra progetti e collaborazioni, nell'estate del 2005 apprende da DJ S.I.D. i fondamentali sulla creazione di strumentali.

Tra la fine del 2006 ed il 2007 realizza insieme al collega quattro singoli non ufficiali: Take me home, Wannabe (Your everything), Innocents e Rewind. Particolari nella stesura, poiché realizzati in 4 ore di tempo ciascuno. Tra il 2008 ed il 2010 continua a collaborare con artisti emergenti e non, nelle vesti di Producer, MC, Cantante e Ghostwriter. Nel frattempo nascono i FoolCircle, duo musicale che esordisce con un' acoustic cover version del pezzo Billie Jean di Michael Jackson. In seguito realizzano l'inedito I'm gonna save us, traccia che ha permesso l'apparizione sul disco ufficiale della manifestazione IGSU per la salvaguardia dell'ambiente promossa dal portale MX3, classificandoli fra i migliori 20 partecipanti su più di 200 iscritti.

Il primo disco ufficiale, Ultimatum, viene pubblicato nel 2011. Di matrice prettamente Rap, è anticipato dall'uscita del singolo Irina [1] e vede la partecipazione dei LexiKO, Manu D (Karma Krew), Ciemme e Michel (Metro*Stars). Registrato al Ciemme Studio di Lugano da DJ Mardoch nell'estate del 2011, viene mixato e masterizzato a Roma da Negrè (BlueNox). Nel 2012 grazie alla collaborazione musicale con Giuseppe Pugliese (MammutProject), nasce SoUltimatum, secondo progetto ufficiale che si discosta dalle sonorità del precedente, e che abbraccia il genere Nu-Soul e R&B. Il primo singolo, Cielo[2], viene pubblicato il 28 maggio 2012 su YouTube e nelle principali radio svizzere ed italiane. Nel mese di luglio grazie all'atmosfera estiva del pezzo viene invitato in un noto club di Ibiza a presentare la versione in spagnolo.

Dal 2013, grazie all'incontro con i Mack Daddy's decide di consolidare l'esperienza live, con un repertorio che parte dalla sua discografia fino a toccare cover di artisti nazionali ed internazionali. Nel mese di maggio si esibisce in Piazza Grande (Locarno) davanti a 15'000 presenti[3], grazie alla vittoria in Music Club (concorso per band locali) in onda su Radio Fiume Ticino. Nel mese di agosto partecipa alla seconda edizione di The Voice of Switzerland, format canoro in onda sul canale televisivo SRF raggiungendo le Blind Auditions[4][5][6], qualificandosi tra i primi 80 concorrenti su più di 1200 partecipanti.

All'inizio del 2014, viene proposta la raccolta intitolata Rewind: '06 – '13[7], che ripercorre i suoi primi 7 anni di carriera. Al suo interno si possono trovare i singoli degli album precedenti, collaborazioni ed alcuni brani inediti. Nel mese di maggio collabora con Ricardo Ricci, DJ / Produttore ginevrino con cui realizza Ora più che mai, brano dal sapore estivo, pubblicato per Universal France / Future Play.

Parallelamente al progetto Royal Frenz, vista la cospicua influenza Disco-Funk, decide di realizzare un progetto con lo pseudonimo di François Le Roi, un alter ego legato alla French House di inizio millennio come Daft Punk, Cassius e Modjo. Il primo singolo pubblicato a luglio 2013 si intitola Rainbow[8], di cui il video sintetizza un soggiorno ad Ibiza. Down the rabbit hole[9] è il secondo singolo uscito esattamente un anno dopo, distribuito a livello europeo per BMINT Records godendo di un ottimo rating radiofonico.

Attualmente è al lavoro sul suo nuovo album, che viene anticipato dal singolo The Party never ends[10], brano dalle sonorità funky distribuito sui più importanti digital stores dal 5 marzo 2015. In data 17 giugno 2015 viene rilasciato il singolo Independent girls[11], in collaborazione con Chippy WorldWide Racing, team al femminile composto da Lizzy Mae e Valentina, con cui ha curato le liriche della canzone ed il concept del video.

DiscografiaModifica

Album solistiModifica

SingoliModifica

CuriositàModifica

  • Nel mese di novembre 2011 ha fondato la label BMINT, che si occupa di distribuire a livello internazionale gli artisti del proprio roster.
  • Ha avuto una breve parentesi radiofonica presso Radio Fiume Ticino, presentando insieme a Salvatore Scalia il programma Pop Corn. Inoltre ha realizzato la canzone RFTimbro, inno per il carnavale Rabadan 2014 ed il brano natalizio Christmas RFTree che vede la partecipazione degli speaker dell'emittente.

NoteModifica

  1. ^ Paolo d'Alessandro, Royal Frenz presenta Irina, TIO.CH, 12.11.2011.
  2. ^ La modella Crystal nel nuovo videoclip del luganese Royal Frenz, TIO.CH, 14.06.12.
  3. ^ 15mila persone, successo per la Notte Bianca, su tio.ch, 26.05.2013.
  4. ^ Francisco Rabet - City Of Gold (RTS.CH), su rts.ch, 22.02.2014.
  5. ^ Blind Audition von Francisco Rabet – City Of Gold, su srf.ch, 22.02.2014 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2014).
  6. ^ SRF The Voice, Francisco Rabet - City of Gold (Blind Audition), su youtube.com, 22.02.14.
  7. ^ Marco Sestito, Sette anni al di la dei confini musicali, TIO.CH, 13.02.2014.
  8. ^ Video hot per il primo singolo firmato François Le Roi, su tio.ch, 17.07.2013.
  9. ^ Marco Sestito, Quando a tenere il tempo è il ritmo della notte, su tio.ch.
  10. ^ Il ritorno di Royal Frenz, su tio.ch, 09.03.2015.
  11. ^ https://www.youtube.com/watch?v=NnY12Cul620. URL consultato il 24 luglio 2015.

Collegamenti esterniModifica