Sant'Andrea (Gorizia)

quartiere di Gorizia
Sant'Andrea
Chiesa di sant'Andrea Apostolo - Gorizia 02.jpg
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
ProvinciaGorizia Gorizia
CittàGorizia-Stemma.png Gorizia
PatronoSant'Andrea

Coordinate: 45°55′22″N 13°36′11″E / 45.922778°N 13.603056°E45.922778; 13.603056

Sant'Andrea (Štandrež in sloveno, Sant Andrât in friulano, St. Andrä in tedesco) è un quartiere[1] del comune italiano di Gorizia.

StoriaModifica

Il centro abitato apparteneva storicamente alla Contea di Gorizia e Gradisca, come comune autonomo inserito nel distretto di Gorizia[2].

Secondo l'ultimo censimento austriaco del 1910, più del 99% della popolazione residente era di madrelingua slovena; dato sostanzialmente confermato dal censimento italiano del 1921.[3]

Dopo la prima guerra mondiale passò, come tutto il Friuli orientale, all'Italia; il comune, con la denominazione di Sant'Andrea di Gorizia, venne inserito nel circondario di Gorizia della provincia del Friuli[4].

La chiesa del paese fu ricostruita tra il 1921 e il 1923, dopo le devastazioni della Grande Guerra.

Nel 1927 il comune di Sant'Andrea di Gorizia venne aggregato a Gorizia[5], divenuta contemporaneamente capoluogo dell'omonima provincia[6].

NoteModifica

  1. ^ Comune di Gorizia - Statuto
  2. ^ austriahungary.info. URL consultato il 16 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 30 gennaio 2019).
  3. ^ Spezialortsrepertorium der Österreichischen Länder. Spezialortsrepertorium für das Österreichisch-Illyrische Küstenland. Bearbeitet auf Grund der Ergebnisse der Volkszählung vom 31. Dezember 1910. Herausgegeben von der Statistischen Zentralkommission (Wien: Verlag der Deutschösterreichischen Staatsdruckerei, 1918), p. 10
  4. ^ Regio decreto 18 gennaio 1923, n. 53, art. 4
  5. ^ R.D.L. 2 gennaio 1927, n. 1, art. 4
  6. ^ R.D.L. 2 gennaio 1927, n. 1, art. 1
  Portale Friuli-Venezia Giulia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Friuli-Venezia Giulia