Apri il menu principale

Seconda B

film del 1934 diretto da Goffredo Alessandrini
Seconda B
SECONDABB.jpg
Maria Denis e Sergio Tofano
Paese di produzioneItalia
Anno1934
Durata76 min
Dati tecnicibianco e nero
Generecommedia
RegiaGoffredo Alessandrini
SoggettoUmberto Barbaro
SceneggiaturaGoffredo Alessandrini, Umberto Barbaro e Aldo Vergano
ProduttoreSante Bonaldo
Produttore esecutivoAldo Vergano
Casa di produzioneConsorzio I.C.A.R.-Pittaluga
Distribuzione in italianoI.C.A.R.
MontaggioGiorgio Simonelli
ScenografiaGastone Medin
CostumiGino Carlo Sensani
TruccoRaimondo Van Riel
Interpreti e personaggi

Seconda B è un film commedia di ambiente scolastico, diretto nel 1934 da Goffredo Alessandrini.

Indice

TramaModifica

Anno scolastico 1911-12, il professor Monti, timido insegnante di storia naturale all'Istituto Internazionale di Educazione Femminile, si innamora di una collega insegnante di ginnastica che, con qualche titubanza, ricambia il suo amore. Un'allieva, Maria Renzi, figlia di un deputato, scoperto il cauto idillio, d'accordo con alcune compagne decide di vendicarsi del professore che l'aveva segnalata al preside come la più indisciplinata: si finge innamorata di Monti fino a fargli perdere la testa e quasi farle una dichiarazione con lo scopo di umiliarlo di fronte a tutta la scolaresca. La professoressa di ginnastica, venuta al corrente della beffa, rimprovera aspremente l'allieva e la prende a schiaffi. Il preside prende le parti della figlia dell'onorevole e licenzia la professoressa che però riconquisterà il maturo collega che per solidarietà lascerà il lavoro.

CommentoModifica

Il film venne girato negli stabilimenti della Cines e venne presentato alla II Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Oltre ai tecnici accanto riportati, per il momento si conosce soltanto il nome dell'operatore, Domenico Scala, e il fonico, Vittorio Trentino.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema