Apri il menu principale
Serinda G. Swan

Serinda G. Swan (West Vancouver, 11 luglio 1984) è un'attrice e modella canadese.

Indice

BiografiaModifica

È nata a West Vancouver, nella Columbia Britannica, in Canada. Ha mosso i primi passi nella serie televisiva Smallville, interpretando la parte di Zatanna[1]. In seguito appare in Psych come cheerleader nell'episodio La rimpatriata e nell'episodio Il gioco della verità della sesta stagione di Supernatural, nel ruolo del dio della verità. Fa un'apparizione come Afrodite nel film Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo - Il ladro di fulmini nel 2008 e nello stesso anno compare in un video dei Theory of a Deadman.

Swan inizia la sua carriera sul grande schermo nel 2005. Nel 2009 recita nella commedia romantica The Break-Up Artist. In seguito è un personaggio secondario nel film della Disney Tron: Legacy (2010). L'anno successivo inizia le riprese della serie televisiva I signori della fuga interpretando per due stagioni il personaggio di Erica Reed. Inoltre ha avuto il ruolo di donna leader nel film di fantascienza Jinn. Dal 2013 è una delle protagoniste della serie tv Graceland dove interpreta l'agente della DEA Paige Arkin. Nel 2014 ha interpretato Cassandra Smyth in The Tomorrow People, nel 2015 ha partecipato alla serie creata e prodotta da Dick Wolf Chicago Fire. Nel 2017 entra nel cast della serie del Marvel Cinematic Universe Inhumans nel ruolo di Medusa.[2]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatrici italianeModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Serinda Swan è stata doppiata da:

NoteModifica

  1. ^ Matt Mitovich, Exclusive: Who Will Make Magic as Smallville's Zatanna?, su tvguide.com, 2009. URL consultato l'11 maggio 2011.
  2. ^ (EN) Christine Dinh, Serinda Swan Cast In 'Marvel's Inhumans' Series for ABC, su Marvel.com, 1º marzo 2017. URL consultato il 1º marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2017).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN309564026 · ISNI (EN0000 0004 3482 2547 · LCCN (ENno2014071263 · WorldCat Identities (ENno2014-071263