Apri il menu principale

Geografia fisicaModifica

Silvaplana è situato in Alta Engadina, sulla sponda sinistra dell'Inn, tra i laghi di Silvaplana e di Champfèr; dista 6 km da Sankt Moritz, 43 km da Chiavenna, 72 km da Coira e 118 km da Lugano.

Il punto più elevato del comune è la cima del Piz Julier (3 380 m), sul confine con Sankt Moritz. Il passo del Giulio (Julierpass) (2 284 m s.l.m.) è situato sul confine con Surses.

StoriaModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

SocietàModifica

Lingue e dialettiModifica

La maggioranza della popolazione parla tedesco (66% circa), mentre l'italiano è la seconda lingua più diffusa (16%)[senza fonte] e il romancio la terza (11% circa)[1].

Lingue a Silvaplana[senza fonte]
Lingue Censimento 1980 Censimento 1990 Censimento 2000
Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale
tedesco 346 43,80% 434 60,28% 602 66%[1]
Romancio 207 26,20% 141 19,58% 97 11%[1]
italiano 138 17,47% 127 17,64% 145 15,88%
Totale 691 702 844

Infrastrutture e trasportiModifica

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Sankt Moritz, gestita dalla Ferrovia Retica.

SportModifica

Stazione sciistica, ha ospitato alcune tappe della Coppa del Mondo di freestyle.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Ottavio Clavuot, Silvaplana, in Dizionario storico della Svizzera, 1º ottobre 2013. URL consultato il 21 maggio 2017.

BibliografiaModifica

  • AA. VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Bellinzona, Edizioni Casagrande, 2000.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN243880102 · GND (DE4742372-9