Simen Agdestein

scacchista e calciatore norvegese

Simen Agdestein (Asker, 15 maggio 1967) è uno scacchista ed ex calciatore norvegese.

Simen Agdestein
Simen Agdestein.jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 188 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Termine carriera 1992
Carriera
Squadre di club1
1984-1992Lyn Oslo92 (37)
Nazionale
1984Norvegia Norvegia U-195 (0)
1988Norvegia Norvegia U-211 (0)
1988-1989Norvegia Norvegia8 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Scacchi Chess.svg
Categoria Grande Maestro (1985)
Ranking 2552 p. (settembre 2021), in Norvegia 6
Record
Miglior Elo  2657 (settembre 2019)
Palmarès
Transparent.png Olimpiadi degli scacchi
Oro Lucerna 1982 ind. ass.
Transparent.png Mondiali juniores
Argento Gausdal 1986
Transparent.png Campionati norvegesi
Oro Lillehammer 1982
Oro Steinkjer 1986
Oro Asker 1988
Oro Randaberg 1989
Oro Asker 2000
Oro Røros 2002
Oro Sandnes 2005
Oro Kongsvinger 2022
Statistiche aggiornate al 1º settembre 2021

Divenuto grande maestro internazionale molto precocemente, è noto soprattutto per essere stato allenatore del campione del mondo di scacchi Magnus Carlsen.

Carriera scacchisticaModifica

 
Simen Agdestein nel 2008 al torneo di Tromsø

Ottenne il titolo di Maestro Internazionale nel 1983 e quello di Grande maestro nel 1985, all'età di 18 anni. Nel 1986 si classificò secondo al campionato del mondo juniores (under-20) di Gausdal, dietro al cubano Walter Arencibia ma davanti a campioni come Evgenij Bareev, Viswanathan Anand e Jeroen Piket.

Partecipò con la nazionale norvegese a nove olimpiadi degli scacchi dal 1982 al 2008, il più delle volte in prima scacchiera, vincendo la medaglia d'oro individuale in 4ª scacchiera alle olimpiadi di Lucerna 1982. Tra i successi di torneo si annoverano il 1º posto nel fortissimo open di Cappelle la Grande del 1999 (a pari punti con Michail Gurevič e Pavel Tregubov, ma prevalendo per il Buchholz), davanti ad oltre 80 GM[1] e nel torneo di Port Erin nell'Isola di Man del 2003.

Ha svolto per molti anni l'attività di istruttore scacchistico e calcistico in un'accademia sportiva norvegese ed è inoltre arbitro di scacchi nazionale. È stato allenatore di molti giovani talenti, tra i quali Magnus Carlsen e Jon Ludvig Hammer.

Campionati norvegesiModifica

Nel 1982 vinse, all'età di soli 15 anni, il campionato norvegese a Lillehammer, per poi ripetere il successo altre sette volte (1986, 1988, 1989, 2000, 2002, 2005 e 2022). Detiene pertanto il record di vittorie di tale competizione a pari merito con Berge Østenstad.

Celebre fu la rivalità che egli ebbe durante le tre edizioni della competizione dal 2004 al 2006 con il suo allievo più noto, l’allora Grande maestro prodigio e futuro campione del mondo Magnus Carlsen.

Nell'edizione del 2004 Simen Agdestein si classificò terzo con 6/9, vincendo tuttavia lo scontro diretto con il giovane allievo, il quale con 7/9 si classificò primo a pari merito con Berge Østenstad. Quest'ultimo si laureò infine campione grazie a due patte nello spareggio, sufficienti in quanto egli era in possesso di un miglior tie-break iniziale (5 vittorie, 4 pareggi e nessuna sconfitta).[2][3]

Nel 2005 con 7/9 egli arrivò primo a pari merito con Carlsen e vinse contro di lui agli spareggi: dopo due patte, in questa edizione era stato abolito il criterio del miglior tie-break per decidere il vincitore. Agdestein vinse quindi 3½ a 2½ il successivo spareggio a gioco rapido.[4][5][6]

Nel 2006 Agdestein e Carlsen conclusero ancora una volta l'evento entrambi con 7/9 e primi a pari merito, pertanto furono nuovamente disputati i previsti spareggi. Con il risultato di 1-1 nelle due partite a cadenza classica, furono giocate quelle rapid, che videro prevalere il giovane allievo sul proprio allenatore per 2–0. Questo successo rese Carlsen, che allora aveva anch'egli 15 anni, il secondo giocatore più giovane a vincere tale evento, alle spalle proprio di Agdestein.[7] Nel 2006 i due inoltre scrissero insieme la biografia "Magnus Carlsen: grande maestro a 13 anni - La storia e le partite”.[8]

RatingModifica

Nella lista FIDE di aprile 2009, poco dopo il suo ritiro dalla nazionale norvegese, aveva un Elo di 2572 punti. Ad inizio carriera raggiunse il suo massimo rating nella lista di gennaio 1993, con 2630 punti. In seguito ha migliorato ulteriormente il suo record personale raggiungendo i 2657 punti nella lista di settembre 2019.[9]

Carriera calcistica e altroModifica

Simen Agdestein ha partecipato dal 1984 al 1992 nel ruolo di attaccante a molti campionati norvegesi, principalmente con la squadra Lyn di Oslo, segnando 43 gol.[10] Nel 1988 e 1989 ha fatto parte della nazionale di calcio norvegese, partecipando a 8 incontri internazionali e segnando un gol.[11] Nel 1992 subì un grave infortunio ad un ginocchio, che lo costrinse a sospendere l'attività agonistica. Dopo diversi anni tornò a giocare in squadre amatoriali.

Agdestein è un personaggio eclettico: nel 2006 ha partecipato in veste di ballerino alla trasmissione televisiva Skal vi danse?, l'analogo norvegese della trasmissione italiana Ballando con le stelle, con la partner Gyda Kathrine Bloch Svela-Thorsen; Nel 2009 ha fatto parte, in un ruolo minore, del cast dell'opera di Wagner Tannhäuser, rappresentata al teatro dell'opera di Oslo.[12]

NoteModifica

  1. ^ Cappelle la Grande open 1999: Results
  2. ^ (EN) Andrew McKay, Magnus Carlsen, in Life in Norway, 26 settembre 2028. URL consultato il 6 maggio 2020.
  3. ^ (EN) TOURNAMENT STANDINGS Norwegian Championship Tournament, su chessgames.com. URL consultato il 6 maggio 2020.
  4. ^ (EN) TOURNAMENT STANDINGS Norwegian Championship Tournament, su chessgames.com. URL consultato il 6 maggio 2020.
  5. ^ (EN) MATCH STANDINGS Norway Championship Playoff Match, su chessgames.com. URL consultato il 6 maggio 2020.
  6. ^ (EN) Norway Championship Rapid Playoff (2005), su chessgames.com. URL consultato il 6 maggio 2020.
  7. ^ (EN) Magnus Carlsen, 15, Norwegian Chess Champion, su en.chessbase.com. URL consultato il 6 maggio 2020.
  8. ^ Magnus Carlsen: grande maestro a 13 anni, Prisma Editori, 2006, ISBN 88-7264-098-9.
  9. ^ Scheda FIDE di Simen Agdestein
  10. ^ Norwegian national soccer team data
  11. ^ (NO) Simen Agdestein, su fotball.no, altomfotball.no. URL consultato il 12 giugno 2013.
  12. ^ Gibtelecom masters 2010, su gibraltarchesscongress.com. URL consultato il 18 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN172682817 · ISNI (EN0000 0001 2275 1073 · LCCN (ENnb2013002228 · GND (DE1013468619 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2013002228