Apri il menu principale

Sleuth - Gli insospettabili

film del 2007 diretto da Kenneth Branagh

Preparazione e distribuzioneModifica

Il testo teatrale è stato riadattato per lo schermo dal Premio Nobel per la letteratura Harold Pinter. Trentacinque anni dopo, Jude Law interpreta la parte che fu, nel film del 1972, dello stesso Michael Caine, la cui parte attuale fu invece di Laurence Olivier.

Il film si svolge interamente nella casa dello scrittore di libri gialli e la donna contesa tra i due uomini non apparirà mai in scena, ma solo in due fotografie (colpite da due proiettili durante la prima colluttazione).

Presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 9 novembre 2007.

TramaModifica

Il romanziere di successo Andrew Wyke (Michael Caine) sposato da 14 anni, vive poco fuori Londra in una villa isolata ma estremamente tecnologica. La moglie, arredatrice d'interni, vive invece nella capitale col giovane amante Milo Tindle (Jude Law).
I due uomini si incontrano a casa del romanziere; l'intento di Milo è quello di chiedere il divorzio per conto della sua amante. Tra loro inizia allora una discussione che tra il sommesso e l'acceso dilaga ben presto a proposte inverosimili.
È uno scontro di cervelli con violenze psicologiche reciproche, offese mortali, una battaglia senza esclusioni di colpi.

Altri filmModifica

  • I protagonisti del film hanno entrambi interpretato il personaggio principale del film Alfie. Michael Caine nella versione del 1966, mentre Jude Law nel remake del 2004.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema