Società Calcio Faetano

SC Faetano
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Bianco Blu e Giallo.png Giallo, blu
Dati societari
Città Faetano.JPG Faetano
Nazione San Marino San Marino
Confederazione UEFA
Federazione Flag of San Marino.svg FSGC
Campionato Campionato Dilettanti
Fondazione 1962
Presidente San Marino Marco Conti
Allenatore Italia Danilo Girolomoni
Stadio Olimpico di Serravalle
(7 000 posti)
Sito web www.faetanocalcio.sm
Palmarès
Campionato sammarineseCampionato sammarineseCampionato sammarinese Coppa TitanoCoppa TitanoCoppa Titano
Titoli di San Marino 3
Trofei nazionali 3 Coppa Titano
1 Trofeo Federale
Si invita a seguire il modello di voce

La Società Calcio Faetano, meglio nota come Faetano, è una società calcistica sammarinese avente sede nell'omonimo castello. La fondazione risale al 1962. I colori sociali del club sono il blu e il giallo.

StoriaModifica

Il Castello di Faetano è stata una delle prime mete dei calciatori sammarinesi del secondo dopoguerra. Prima di arrivare alla costituzione di una vera e propria società sportiva, il Castello di Faetano deve attendere la fine degli anni ’50. Nel 1957 arriva il parroco italiano Don Marco Gaspari ed è proprio nel salone della parrocchia che si tennero le prime riunioni di quella che oggi è la Società Calcio Faetano. Nel 1962, con l’indispensabile sopporto di Don Gaspari, anche il Castello di Faetano ha la sua squadra di calcio ufficiale. Ormai le sfide infinite con le squadre di Città, Borgo, Serravalle e Fiorentino fanno parte del mito. Dagli anni ’70 in poi, il Faetano si riconoscerà nella figura carismatica di Fabio Gasperoni, capitano, allenatore e Presidente del Faetano, ma anche Presidente della Federcalcio sammarinese dal 1982 al 1984 oltre che selezionato e schierato per la 1ª partita ufficiale della Nazionale Maggiore del Titano, giocata nel 1986 contro il Canada. Nel 1978, Faetano, è fra le sedi scelte dalla Federazione per promuovere la nuova politica del calcio giovanile. Con l’avvento del Campionato Sammarinese, il Faetano recita un ruolo da protagonista aggiudicandosi 3 dei 5 campionati sperimentali che precedono quello ufficiale del 1985/1986, guarda caso vinto proprio dal Faetano.

Nell'edizione 2010-2011 dell'Europa League, alla prima partecipazione per la società, il Faetano ha incontrato nel primo turno preliminare la squadra georgiana dello Zest'aponi. Ha perso la partita d'andata per 5-0, ma al ritorno, all'Olimpico di Serravalle, l'8 luglio 2010 è riuscito a pareggiare 0-0, scrivendo una pagina importante del calcio sammarinese.

CronistoriaModifica

Cronistoria della Società Calcio Faetano
  • 1962 - Anno di fondazione col nome Associazione Calcio Libertas
  • 1985-1986 - Campione di San Marino. (1º titolo)
  • 1986-1987 - 1ª nel campionato sammarinese. Perde la finale dei play-off scudetto.
  • 1987-1988 - 3ª nel campionato sammarinese. Eliminata al secondo turno dei play-off scudetto.
  • 1988-1989 - 4ª nel campionato sammarinese. Eliminata al quarto turno dei play-off scudetto.
  • 1989-1990 - 7ª nel campionato sammarinese.
  • 1990-1991 - Campione di San Marino. (2º titolo)
  • 1991-1992 - 8ª nel campionato sammarinese.
  • 1992-1993 - 5ª nel campionato sammarinese. Vince la Coppa Titano. (1º titolo)
  • 1993-1994 - 2ª nel campionato sammarinese. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto. Vince la Coppa Titano. (2º titolo) Vince la Supercoppa di San Marino. (1º titolo)
  • 1994-1995 - 8ª nel campionato sammarinese.
  • 1995-1996 - 10ª nel campionato sammarinese.
  • 1996-1997 - 2ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata alle semifinali dei play-off scudetto.
  • 1997-1998 - 2ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto. Vince la Coppa Titano. (3º titolo)
  • 1998-1999 - Campione di San Marino. (3º titolo)
  • 1999-2000 - 4ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2000-2001 - 2ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2001-2002 - 3ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2002-2003 - 4ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2003-2004 - 5ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2004-2005 - 4ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2005-2006 - 6ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2006-2007 - 5ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2007-2008 - 3ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata alle semifinali dei play-off scudetto.
  • 2008-2009 - 3ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata al secondo turno dei play-off scudetto.
  • 2009-2010 - 2ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata alle semifinali dei play-off scudetto.
  • 2010-2011 - 5ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2011-2012 - 3ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2012-2013 - 5ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2013-2014 - 3ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2014-2015 - 3ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2015-2016 - 7ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2016-2017 - 7ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2017-2018 - 7ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2018-2019 - 7ª nel girone B della prima fase. 4ª nel girone Q2 della seconda fase.
  • 2019-2020 - 7ª nel girone A della prima fase. 1ª nel girone Q2 della seconda fase. Campionato non concluso a causa della pandemia di COVID-19[1].
  • 2020-2021 - 13ª nella stagione regolare.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1985-1986, 1990-1991, 1998-1999
1992-1993, 1993-1994, 1997-1998
1994

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1986-1987
Finalista: 2013-2014
Semifinalista: 2007-2008, 2008-2009, 2016-2017
Finalista: 1986, 1993, 1999, 2008, 2010
Semifinalista: 1995, 1998

Partecipazioni europeeModifica

Stagione Torneo Turno Club Andata Ritorno Totale
2010-11 UEFA Europa League 1º turno preliminare   Zest'aponi 0-5 0-0 0-5

Statistiche nelle competizioni UEFAModifica

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2019-2020.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
UEFA Europa League 1 2 0 1 1 0 5

OrganicoModifica

RosaModifica

N. Ruolo Giocatore
  P Luca Dimetto
  P Federico Gozzi
  P Simone Lamantia
  P Samuel Lazzaro
  P Aldis Poggli
  D Ivan Borroni
  D Alex Della Valle
  D Mattia Giardi
  D Federico Moroni
  D Marco Moroni
  D Manuel Ricci
  D Diego Rossi
  D Vittorio Valentini
  C Marco Bucci
  C Fabio De Luca
  C Federico Francini
N. Ruolo Giocatore
  C Maurizio Gasperoni
  C Andrei Razvan Guiu
  C Filippo Menghi
  C Andrea Mosconi
  C Enrico Raggini
  C Giacomo Rinaldi
  C Mattia Rinaldi
  C Andrea Temeroli
  C Alan Toccaceli
  A Pier Marino Della Valle
  A Massimiliano Gianni
  A Andrea Moroni
  A Simone Ugolini
  A Francesco Viroli
  A Serbin Igor

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio