Apri il menu principale
Società Sportiva Vittoria Roma
Calcio Football pictogram.svg
Vittoria Roma
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Roma
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy (1861–1946).svg FIGC
Fondazione 1908
Scioglimento1922
Rifondazione1925
Scioglimento1930
Presidente Guglielmo Nardulli
Allenatore Pasquale Mollicone
Stadio Trastevere Stadium
( posti)
Palmarès
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

La Società Sportiva Vittoria (conosciuta anche come Vittoria Roma) è stata una società calcistica italiana con sede nella città di Roma. Fondata nel 1908, da studenti del rione Monti e San Giovanni, nel luglio del 1922 si fuse con la Tiberis Roma dando vita all'Unione Sportiva Tiberis e Vittoria (U.S.T.E V.)[1].

Successivamente alcuni soci dissidenti decisero di rifondare la società, arrivando nel 1926 in Seconda Divisione, l'odierna Lega Pro.[2]

Indice

CronistoriaModifica

Cronistoria della Società Sportiva Vittoria Roma 1908
  • 1908 - Fondazione della Società Sportiva Vittoria.
  • 1919-1920 - 1ª nel campionato laziale di Seconda Categoria. Promossa in Prima Categoria.
  • 1920-1921 - 7ª nel girone laziale di Prima Categoria.
  • 1921-1922 - esclusa dal girone laziale di Prima Divisione a campionato iniziato per irregolarità nell'iscrizione e retrocessa in Seconda Divisione.
  • 1922: si fonde con la Società Ginnastica Educativa Tiberis di Roma nell'Unione Sportiva Tiberis e Vittoria.
  • 1926-27: 4ª nel girone B di Seconda Divisione Sud.

NoteModifica

  1. ^ Carlo Fontanelli, p. 31.
  2. ^ Nel 2017 dei ragazzi di San Giovanni creano una omonima società. La squadra si iscrive al Campionato di Terza Categoria della LND e partecipa per la stagione 2017/18 al girone D della Provincia di Roma. Inizialmente la formazione capitolina, che gioca le proprie partite al campo "Trastevere Stadium", è allenata da Roberto Pota, sostituito in panchina ad inizio 2018 da Pasquale Mollicone, ex allenatore di Castelverde, Luditur e Fortitudo Calcio Roma. È bene ricordare come, né nel diritto statale italiano né in quello sportivo esiste alcuna norma né appiglio per sostenere una continuità legale a così tanti decenni di distanza. Il rimando non può dunque che essere puramente morale.

BibliografiaModifica

  • Carlo Fontanelli e Simona Carboncini, I colori del calcio. 1898-1929: divise da gioco - curriculum - 173 squadre, Empoli, GEO Edizioni, 2000.

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio