Apri il menu principale
SolarCity
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariasussidiaria
Borse valoriNASDAQ: SCTY
ISINUS83416T1007
Fondazione4 luglio 2006 a San Mateo, California
Fondata daLyndon Rive
Sede principaleSan Mateo (California)
Persone chiave

Lyndon Rive (CEO)
Peter Rive (CTO)

Elon Musk (Chairman)
SettoreEnergia
Dipendenti15 000+ (Dic. 2016)[1]
Sito web

SolarCity è un fornitore di energia statunitense con sede a San Mateo, in California. Nel 2016 l'azienda è stata acquistata da Tesla per 2,6 miliardi di dollari.

Tra i suoi servizi primari l'azienda progetta, finanzia e installa sistemi di energia solare negli Stati Uniti. Dal 2016, tramite Tesla, offre servizi di stoccaggio di energia, tra cui una batteria di riserva residenziale preconfigurata che incorpora il Powerwall di Tesla. L'azienda, in partenariato con Panasonic, amministra la Gigafactory 2 a Buffalo, nello stato di New York, dove produce componenti solari.

Indice

StoriaModifica

SolarCity fu fondata nel 2006 dai fratelli Peter e Lyndon Rive,[2] che si sono basati su un'idea per un'azienda di energia solare del loro cugino, Elon Musk, che è presidente del consiglio di amministrazione e ha aiutato ad avviare l'azienda.[3] Nel 2009 i pannelli solari installati generavano 440 megawatt di potenza.[4][5]

Nel 2013, secondo GTM Research, SolarCity era il leader nelle installazioni residenziali di pannelli solari negli Stati Uniti.[6] La rivista Solar Power World l'ha posizionata al secondo posto come azienda statunitense di installazioni solari in generale.[7] Hanno acquistato Paramount Solar per 120 milioni di dollari statunitensi nel 2013.[8]

Sede originale a Foster City, in California
Veicoli di installazione con il logo originale
Veicolo con il logo attuale

SolarCity si è sviluppata per soddisfare la rapida crescita di installazioni di sistemi fotovoltaici negli Stati Uniti. Infatti il mercato statunitense ha visto aumentare l'energia fornita dai pannelli solari da 440 megawatt a 6.200 megawatt soltanto tra il 2009 e 2014. SolarCity si è diversificata nel 2014 e 2015, con lo scopo di abbassare i costi e aumentare le vendite.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Executive management, su solarcity.com.
  2. ^ (EN) Solarcity, su content.time.com, 17 aprile 2008.
  3. ^ Michael Kanellos, Newsmaker: Elon Musk on rockets, sports cars and solar power, su news.cnet.com, 15 febbraio 2008.
  4. ^ (EN) Solar Industry Data; Solar Industry Breaks 20 GW Barrier - Grows 34% Over 2013, su seia.org, 2015.
  5. ^ (EN) Cassandra Sweet e Ryan Tracy, Solar Installer Sues for U.S. Grant Funds, in Wall Street Journal, 8 novembre 2013.
  6. ^ (EN) Nicole Litvak, Is the SolarCity Model the Only Way to Scale Residential Solar?, su greentechmedia.com, 31 marzo 2014.
  7. ^ (EN) 2013 Top 250 Solar Contractors, su solarpowerworldonline.com.
  8. ^ (EN) SolarCity Completes Acquisition Of Paramount Solar, su solarindustrymag.com, 11 settembre 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica