Sopiko Guramishvili

scacchista georgiana
Sopiko Guramishvili
SopikoGuramishvili17.jpg
Sopiko Guramishvili (2017)
Nazionalità Georgia Georgia
Scacchi Chess.svg
Ranking
Statistiche aggiornate al 27 ottobre 2017

Sopiko Guramishvili (in georgiano: სოფიკო გურამიშვილი?; Tbilisi, 1º gennaio 1991) è una scacchista georgiana, Maestro Internazionale e Grande Maestro Femminile.

CarrieraModifica

Ha vinto il Campionato del mondo giovanile di scacchi nella categoria U16 femminile nel 2006.[1]

Nel 2004 ha vinto un match contro Irene Kharisma Sukandar a Jakarta, con il punteggio di 4 a 2.[2]

Ha ottenuto la medaglia di bronzo nell'evento femminile del Campionato del mondo universitario di scacchi a Zurigo del 2010.[3]

Nel gennaio 2012 ha vinto l'edizione femminile del Torneo di Reggio Emilia.[4]

Nell'ottobre 2015 ha vinto un match sulle 6 partite contro la Campionessa europea U16 Anna-Maja Kazarian svoltosi a Hoogeveen con il punteggio di 5.5 a 0.5.[5]

Nel 2015 e nel 2017 ha partecipato al Campionato del mondo femminile, eliminata nella prima occasione al primo turno dalla connazionale Lela Javakhishvili e nel secondo ai 16esimi di finale dall'indiana Dronavalli Harika dopo aver sconfitto al primo turno l'iraniana Sarasadat Khademalsharieh e al secondo l'ucraina Nataliya Buksa.

Competizioni a squadreModifica

Nel 2013 ha partecipato al Campionato Cinese a squadre, giocando 3 partite e ottenendo 2 vittorie e 1 sconfitta.[6]

Ha partecipato alle Olimpiadi degli scacchi di Tromsø 2014, durante le quali ha giocato 7 partite e ha chiuso con +0 =2 -5.[7]

Vita privataModifica

È sposata dal 18 luglio 2015 con il Grande Maestro olandese Anish Giri.[8] La coppia ha avuto un figlio il 3 ottobre 2016.[9]

NoteModifica

  1. ^ (EN) World Youth Chess Championship 2006 Girls -16, su chess-results.com. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  2. ^ (EN) Mark Crowther, TWIC 506: Guramishvili vs Kharisma Match, su theweekinchess.com, The Week in Chess, 19 luglio 2004. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  3. ^ (EN) 2010 WUC Chess Update: Wang Yue and Batkhuyag Munguntuul win World University Chess Championship, su fisu.net, International University Sports Federation, 11 settembre 2010. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  4. ^ (EN) 54th Reggio Emilia: The stars align for Anish Giri as he takes first!, su en.chessbase.com, ChessBase, 6 gennaio 2012. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  5. ^ (EN) Albert Silver, Experience wins out at Hoogeveen, su en.chessbase.com, ChessBase, 25 ottobre 2015. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  6. ^ (EN) Guramishvili Sopiko, su olimpbase.org. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  7. ^ (EN) Guramishvili, Sopiko, su olimpbase.org. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  8. ^ (EN) Another Chess Wedding: Anish Giri becomes a Son in Law of Georgia, and Sopiko Guramishvili Marries One of the World's Top Players, su chess-news.ru. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  9. ^ (EN) Peter Doggers, Peaceful Round In Moscow As Giri Celebrates Fatherhood, su chess.com, 4 ottobre 2016. URL consultato il 27 ottobre 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica