Apri il menu principale

Step Up: All In

film del 2014 diretto da Trish Sie
(Reindirizzamento da Step Up All In)
Step Up: All In
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2014
Durata112 min
Generemusicale
RegiaTrish Sie
SceneggiaturaDuane Adler, Melissa Rosenberg
Distribuzione in italianoM2 Pictures
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Step Up: All In è un film del 2014 diretto da Trish Sie, quinto capitolo della serie Step Up[1].

Il film, distribuito nelle sale cinematografiche americane l'8 agosto 2014 e nelle sale italiane il 20 agosto 2014[2], vede la partecipazione di quasi tutti i protagonisti dei precedenti Step Up.

TramaModifica

Lo street dancer di Miami Sean Asa va con i MOB a Los Angeles, dove cerca lavoro con una serie di audizioni, ma queste falliscono: la crew decide di tornare a Miami, mentre Sean rimane a Los Angeles. Dopo aver scoperto su Internet un talent show di ballo a Las Vegas chiamato "The Vortex", Sean si trasferisce a Hollywood chiedendo aiuto al suo amico Muso, che raggruppa subito la sua vecchia crew della MSA, tra cui anche Andie con cui Sean sviluppa subito un'affinità. I due cominciano a provare per l'audizione per il programma. Riescono a superarla e vanno a Las Vegas, dove incontrano altre crew: i Grim Knights, loro acerrimi nemici, e i MOB, che si sono iscritti alla gara. Scoppia così una lite tra questi e gli LMNTRIX, il nome della crew formata da Sean e i suoi nuovi amici. La sera stessa comincia il programma, e i ragazzi superano la selezione iniziale. Dopo diverse sfide, gli LMNTRIX si trovano in semifinale proprio contro i MOB e vincono. Gli LMNTRIX vanno in finale e si devono scontrare con i Grim Knights. Più tardi la crew viene a conoscenza che i Grim Knights hanno stretto un accordo con la presentatrice del programma per vincere: gli LMNTRIX decidono allora di allearsi con I MOB, vincendo così la gara e un contratto di 3 anni a Las Vegas per lavorare lì.

NoteModifica

  1. ^ Step Up All In, quando il sequel è doveroso: "Il successo? Basta crederci", su gazzetta.it, 21 agosto 2014. URL consultato il 2 settembre 2014., lagazzettadellosport.it
  2. ^ “Step Up All In” grande risultato al botteghino, su ilcancello.com, 23 agosto 2014. URL consultato il 2 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 3 settembre 2014).

Collegamenti esterniModifica