Strashimirite

minerale
Strashimirite
Strashimirite-88588.jpg
Classificazione StrunzVII/D.07-20
Formula chimicaCu8(AsO4)4(OH)4·5(H2O)
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinotrimetrico
Sistema cristallinomonoclino
Parametri di cellaa = 9.71, b = 18.85, c = 8.94
Gruppo spazialeP 2/m,P 2,Pm
Proprietà fisiche
Densità3,67-3,8 g/cm³
Durezza (Mohs)2,5-3
Sfaldaturasconosciuta
Colorebianco, verde chiaro
Lucentezzamadreperlacea, grassa
Opacitàtraslucida
Strisciobianco
Diffusionerara
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La strashimirite è un minerale, un arseniato basico idrato di rame.

Il nome deriva da Strashimir Dimitrov (1892-1960), petrografo e mineralogista bulgaro.

Fu descritta per la prima volta da Jordanka Minceva-Stefanova, mineralogista bulgara, nel 1968.

Abito cristallinoModifica

Cristalli aghiformi tabulari e fibrosi di circa 4 mm

Origine e giacituraModifica

La genesi è secondaria, si trova nelle zone di ossidazione dei giacimenti ricchi di rame e arsenico. La paragenesi è con azzurrite, malachite, tirolite, clinoclasio, metazeunerite, scorodite, brochantite e farmacosiderite

Forma in cui si presenta in naturaModifica

Si presenta in cristalli, aggregati fibrosi, incrostazioni, spalmature e aggregati globulari fino a 1 cm di diametro.

Caratteri fisico-chimiciModifica

Non è radioattiva

Località di ritrovamentoModifica

Nei giacimenti di Zapachitsa, in Bulgaria; ad Oberwolfach, nel Baden-Württemberg; a Binntal, in Svizzera; a Loughrea, nella contea di Galway, in Irlanda; a Majuba Hill, nel Nevada; a Tintic, nello Utah.

BibliografiaModifica

  • Mineralogia - Cornelis Klein - Zanichelli (2004)
  • La grande enciclopedia dei minerali - Fabbri Editore (1986)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Webmin, su webmineral.com.
  • (EN) Geologia dell'Arizona [1]
  Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia