Apri il menu principale

Suddivisioni dello Stato di Palestina

1leftarrow blue.svgVoce principale: Stato di Palestina.

Le suddivisioni dello Stato di Palestina sono i tre livelli di suddivisione amministrativa in cui è ripartita la Palestina: regioni, governatorati e comuni.

RegioniModifica

In base alle attuali divisioni amministrative, il territorio palestinese è diviso in due regioni geografiche: la Cisgiordania (o West Bank) e la Striscia di Gaza.[1][2]

In alcune fonti, le regioni sono indicate anche come "distretti".[3]

Regione Capoluogo Popolazione
(ab. al 2007)
Superficie
(km²)
Cisgiordania Gerico 2 345 107 5 879
Striscia di Gaza Gaza 1 416 539 363

Fonte: Statoids.[3]

GovernatoratiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Governatorati dello Stato di Palestina.

La suddivisione di secondo livello è quella dei governatorati. La Cisgiordania è divisa in 11 governatorati, mentre la Striscia di Gaza in 5 governatorati.[1][2][4]

ComuniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Comuni dello Stato di Palestina.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Population, Housing and Establishment Census 2007 (PDF), PCBS, marzo 2012, p. 307. URL consultato il 10 dicembre 2017.
  2. ^ a b (EN) Administrative Division of Palestine, GeoNames. URL consultato il 10 dicembre 2017.
  3. ^ a b (EN) Gwillim Law, Districts of Palestine, Statoids, 26 ottobre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) Gwillim Law, Governorates of Palestine, Statoids, 26 ottobre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017.
  Portale Asia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Asia