Apri il menu principale

Suore domenicane della Congregazione romana di San Domenico

Le Suore Domenicane della Congregazione Romana di San Domenico sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla C.R.S.D.[1]

Indice

Cenni storiciModifica

L'istituto nacque dall'unione, avvenuta tra il 1956 e il 1957, di cinque piccole congregazioni francesi di suore domenicane (di Hardinghen, Sèvres, Chalon-sur-Saône, Nancy, Bar-le-Duc): Il decreto di erezione canonica venne emanato il 9 dicembre 1952; la Congregazione Romana di San Domenico venne aggregata all'Ordine dei Frati Predicatori il 10 gennaio 1960.[2]

Le sue costituzioni sono state approvate dalla Santa Sede il 25 marzo 1962.[2]

Attività e diffusioneModifica

L'apostolato specifico della Congregazione di San Domenico è il servizio alla fede mediante la catechesi e l'educazione dei giovani e degli adulti.[2]

Sono presenti in Europa (Francia, Italia, Spagna, Svezia, Svizzera), nelle Americhe (Brasile, Canada, Cile, Stati Uniti d'America), in Benin e in Giappone:[3] la sede generalizia è a La Storta (Roma).[1]

Al 31 dicembre 2005 l'istituto contava 507 religiose in 67 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2007, p. 1571.
  2. ^ a b c DIP, vol. III (1976), col. 852, voce a cura di G. Rocca.
  3. ^ Where we are, su crsdop.org. URL consultato il 30-6-2009.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 2205 7209
  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo