Apri il menu principale

Taceno

comune italiano
Taceno
comune
Taceno – Stemma
Taceno – Veduta
Monumento ai caduti
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Lecco-Stemma.png Lecco
Amministrazione
SindacoAlberto Nogara (lista civica) dal 26/05/2019 - 1º mandato
Territorio
Coordinate46°01′N 9°22′E / 46.016667°N 9.366667°E46.016667; 9.366667 (Taceno)Coordinate: 46°01′N 9°22′E / 46.016667°N 9.366667°E46.016667; 9.366667 (Taceno)
Altitudine507 m s.l.m.
Superficie3,75 km²
Abitanti542[1] (31-10-2018)
Densità144,53 ab./km²
Comuni confinantiCasargo, Cortenova, Crandola Valsassina, Esino Lario, Margno, Parlasco, Vendrogno
Altre informazioni
Cod. postale23837
Prefisso0341
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT097079
Cod. catastaleL022
TargaLC
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantitacenesi
PatronoSanta Maria Assunta
Giorno festivo15 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Taceno
Taceno
Taceno – Mappa
Posizione del comune di Taceno nella provincia di Lecco
Sito istituzionale

Taceno (Taséen in dialetto valsassinese[2][3]) è un comune italiano di 542 abitanti della provincia di Lecco, in Lombardia.

La carica di Sindaco di Taceno è rivestita da Alberto Nogara, vincitore delle elezioni del 26 maggio 2019 (195 voti ottenuti contro i 135 di Rosanna Pomi)

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

ClimaModifica

Il clima di Taceno è un tipico clima di fondovalle prealpino, con forti escursioni termiche giornaliere. Le temperature medie minime invernali si attestano sui -5/-6 °C, le medie massime estive invece sui 26/27 °C. Raramente e solo nelle estati più calde la temperatura supera per più giorni i 30°. Mentre le gelate sono assai diffuse da novembre ad aprile, con frequenti giornate di ghiaccio. Le minime raggiunte nelle notti serene con terreno innevato sono notevoli rispetto a località poste alla stessa altitudine. Infatti ogni anno la temperatura scende al di sotto dei -10° e raramente scende al di sotto dei -15°. Il record per temperatura più bassa è del gennaio 1985 con -26°, il record massimo è del luglio 2003 con 34°. Essendo posto sul fondo della valle, Taceno ha un clima con note di tipo Continentale, estati calde e inverni freddi e lunghi. Frequenti sono le nebbie notturne in inverno, dovute a inversione termica, che si sollevano però con l'insolazione. Da novembre a tutto aprile, soprattutto durante le irruzioni di aria artica dal nord Europa, sono frequenti episodi di Favonio (vento di caduta dalle Alpi, caldo e secco) che può raggiungere velocità considerevoli (80/100 km/h). La piovosità media annua è tipica di una località prealpina e si aggira sui 1200/1400 mm. Molto frequenti sono le nevicate con una nevosità media di circa 60/80 cm all'anno, neve che permane al suolo per circa 90/120 giorni l'anno.

StoriaModifica

Da Taceno, in epoca romana, passava la via Spluga, strada romana che metteva in comunicazione Milano con Lindau passando dal passo dello Spluga.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[4]

 

AmministrazioneModifica

Dalle elezioni del 26 maggio 2019 il paese è guidato dal sindaco Alberto Nogara, il quale - con la lista civica Stella Alpina - ha sconfitto la sfidante Rosanna Pomi, rappresentante della lista Ancora Insieme per Taceno, lista alla quale appartiene il sindaco emerito Marisa Fondra.

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 ottobre 2018.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 643.
  3. ^ Amanzio Aondio - Felice Bassani (a cura di), Dialetto da salvare, Oggiono, Cattaneo Editore, 1983, p. 216.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN314885207 · WorldCat Identities (EN314885207
  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia