Tales of Xillia 2

videogioco del 2012
Tales of Xillia 2
videogioco
Titolo originaleテイルズオブエクシリア (Teiruzu obu Ekushiria 2)
PiattaformaPlayStation 3
Data di pubblicazioneGiappone 1 novembre 2012
Flags of Canada and the United States.svg 19 agosto 2014
Flag of Europe.svg 22 agosto 2014
GenereVideogioco di ruolo
OrigineGiappone
SviluppoNamco Bandai
SerieTales of
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore

Tales of Xillia 2 (テイルズ オブ エクシリア2 Teiruzu obu Ekushiria 2?) è un videogioco giapponese della Namco Bandai sequel di Tales of Xillia, quattordicesimo della serie Tales of[1]. È stato pubblicato in Giappone l'11 novembre 2012 e in Europa il 22 agosto 2014.

TramaModifica

Il sequel introduce Ludger Kresnik, un giovane ragazzo che vive a Trigleph insieme al fratello di madre diversa Julius e il gatto Rollo. Ludger non viene ammesso alla Spirius Corporation e si mette a lavorare come bistrot alla stazione centrale della città, dove casualmente incontra Jude Mathis e la bambina Elle Marta, fuggita nella città da dei terroristi volenti la morte del padre. Elle vuole andare a Canaan, una leggendaria terra narrata nei miti e nelle fiabe che si dice grazie al mago Kresnik riesca a esaudire qualunque desiderio.

Ludger finisce per caso sul treno cerimoniale in pericolo a causa dei terroristi della Oscore, dove incontra di nuovo Jude e insieme a lui combatte Julius, in realtà un mostro traditore che tenta di uccidere il fratello, Elle e Jude. I tre vivono una grande avventura tutta casuale, piena di emozioni e azioni sbalorditive.

PersonaggiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Tales of Xillia.

NoteModifica

  1. ^ Tales of Xillia 2, in Play Generation, nº 82, Edizioni Master, agosto 2012, p. 28, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb16974318v (data)
  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi