The Sensitive Sound of Dionne Warwick

album di Dionne Warwick
The Sensitive Sound of Dionne Warwick
ArtistaDionne Warwick
Tipo albumStudio
Pubblicazione15 febbraio 1965
Durata33:11
Dischi1
Tracce11
GenerePop
Soul
EtichettaScepter
ProduttoreBurt Bacharach, Hal David
ArrangiamentiBurt Bacharach
Registrazionenov- – dic(embre) 1964, Pye Recording Studios (Londra)
FormatiLP
Dionne Warwick - cronologia
Album successivo
(1965)
Singoli
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4/5 stelle

The Sensitive Sound of Dionne Warwick è il quarto album della cantante statunitense Dionne Warwick, pubblicato dalla Scepter nel 1965. È prodotto da Burt Bacharach e Hal David.

StoriaModifica

L'album è noto per l'inclusione dei singoli Who Can I Turn To e You Can Have Him. Presenta anche una cover dello standard Unchained Melody (dal film Senza catene)[1], che i Righteous Brothers avrebbero dovuto portare nella Top 10, più tardi, nello stesso anno. L'album è stato rimasterizzato digitalmente e ristampato su CD, il 20 novembre 2001, dalla Collectables.

TracceModifica

Tutti i brani sono di Burt Bacharach (musiche) e Hal David (testi), tranne dove indicato.

Lato AModifica

  1. Unchained Melody (dal film Senza catene) – 4:12 (testo: Hy Zaret – musica: Alex North)
  2. Who Can I Turn To? – 3:10 (Anthony Newley, Leslie Bricusse)
  3. How Many Days of Sadness? – 3:21
  4. Is There Another Way to Love You? – 2:30
  5. Where Can I Go Without You? – 3:05 (testo: Peggy Lee – musica: Victor Young)

Lato BModifica

  1. You Can Have Him – 4:01 (Bill Cook)
  2. Wives and Lovers – 3:04
  3. Don't Say I Didn't Tell You So – 3:23
  4. Only the Strong, Only The Brave – 2:19
  5. Forever My Love – 2:16
  6. That's Not the Answer – 2:05

ClassificheModifica

Classifica (1965) Posizione
di picco
Billboard Top LPs 107

SingoliModifica

Anno Titolo Posizione di picco
USA USA
R&B
UK
1965 Who Can I Turn To 62 36
You Can Have Him 75 37

NoteModifica

  1. ^ pubblicato, tre anni dopo, come lato B del singolo La voce del silenzio

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica