Timoteo da Monticchio

presbitero italiano
Beato Timoteo da Monticchio

Sacerdote francescano

 
NascitaMonticchio, 1444
MorteOcre, 22 agosto 1504
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione10 marzo 1870
Ricorrenza22 agosto

Timoteo da Monticchio (Monticchio, 1444Ocre, 22 agosto 1504) è stato un presbitero italiano dell'Ordine dei Frati Minori. Fu beatificato, per equipollenza, da papa Pio IX nel 1870.

BiografiaModifica

Nato da una famiglia di contadini, abbracciò in giovane età la vita religiosa nell'ordine francescano e fu ordinato sacerdote.[1]

Fu maestro dei novizi nel convento di Campli; fu sempre fedele allo spirito dell'osservanza francescana.[1]

Passò da Campli al convento di Sant'Angelo a Ocre, dove morì.[1]

CultoModifica

Ebbe fama di doni mistici, soprattutto visioni della Vergine e san Francesco.[1]

Il suo culto fu confermato da papa Pio IX il 10 marzo 1870.[1]

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 22 agosto.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Rocco Guerini, BSS, vol. XII (1969), col. 490.
  2. ^ Martirologio romano (2004), p. 659.

BibliografiaModifica

  • Filippo Caraffa e Giuseppe Morelli (curr.), Bibliotheca Sanctorum (BSS), 12 voll., Istituto Giovanni XXIII nella Pontificia Università Lateranense, Roma 1961-1969.
  • Il martirologio romano. Riformato a norma dei decreti del Concilio ecumenico Vaticano II e promulgato da papa Giovanni Paolo II, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2004.
Controllo di autoritàVIAF (EN80377929 · ISNI (EN0000 0001 1679 2493 · LCCN (ENn2009034262 · GND (DE135948851 · CERL cnp01147670 · WorldCat Identities (ENlccn-n2009034262