Timothy Kopra

astronauta statunitense
Timothy Lennart Kopra
T. Kopra.jpg
Astronauta della NASA
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
StatusRitirato
Data di nascita9 aprile 1963
Selezione2000 (gruppo 18 NASA)
Primo lancio15 Luglio 2009
Ultimo atterraggio18 Giugno 2016
Altre attivitàPilota
Tempo nello spazio244 giorni, 1 ora e 1 minuto
Numero EVA3
Durata EVA13h 31min
Missioni
Data ritiro1 ottobre 2018[1]

Timothy Lennart Kopra (Austin, 9 aprile 1963) è un ex astronauta e colonnello dell'esercito statunitense.

BiografiaModifica

Kopra è nato a Austin, in Texas, il 9 aprile 1963. È sposato con Dawn Kaye Lehman e hanno due figli, Matthew e Jacqueline. Sua madre, Martha Kopra, vive anch'essa ad Austin, mentre suo padre, Lennart Kopra, è morto l'8 dicembre del 1998. Kopra ha discendenza finlandese da parte del padre.

Carriera militareModifica

Nel 1985 ha ricevuto il grado di secondo tenente dall'Accademia Militare Statunitense ed è stato assegnato come aviatore dell'esercito statunitense l'anno successivo. Ha successivamente completato un assegnamento di tre anni alla Fort Campbell, a Kentucky, dove ha svolto il ruolo di capo plotone aeroscout. Nel 1990 è stato assegnato alla 3ª Divisione Corazzata a Hanau, in Germania, dove ha prestato supporto alle Operazioni Scudo nel Deserto e Tempesta nel Deserto. Si è ritirato dall'Esercito degli Stati Uniti d'America a Novembre 2010 con il grado di colonnello.

Carriera NASAModifica

Kopra ha iniziato a lavorare per la NASA nel 1998, per il Centro Spaziale Johnson a Houston, in Texas come ingegnere. Dopo esser stato selezione nel 2000 come candidato astronauta del Gruppo 18 della NASA, ha iniziato i due anni di addestramento base sullo Space Shuttle e la Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Negli anni successivi ha continuato ad addestrarsi nei vari Paesi del mondo che cooperano per il mantenimento dalla Stazione, come Russia, Canada, Giappone e Europa, venendo anche assegnato come membro di riserva delle Expedition 16 e 17. A settembre del 2006 ha fatto parte dell'equipaggio della missione NEEMO 11, vivendo e lavorando sott'acqua per sette giorni nell'Aquarius con i colleghi Sandra Magnus, Robert Behnken e Timothy Creamer.

Nel 2009, è partito verso la Stazione per Expedition 20 trascorrendo due mesi a bordo della Stazione, dopo esser stato lanciato con lo Space Shuttle Endeavour per la missione STS-127. Dopo esser tornato sulla Terra, era stato assegnato alla missione STS-133 ma è stato sostituito da Stephen Bowen a causa di un infortunio all'anca.

Kopra è stato assegnato come ingegnere di volo dell'Expedition 46 e comandante dell'Expedition 47 ed è partito a bordo della Soyuz TMA-19M il 15 Dicembre 2015.

Il 18 Giugno 2016 Kopra dopo 185 giorni 22 ore e 12 minuti è avvenuto il rientro sulla Terra a bordo della capsula Soyuz TMA-19M. L'astronauta è atterrato nella steppa del Kazakistan a circa 500 km a sud ovest dalla città di Karaganda alle 9:15 GMT.

OnorificenzeModifica

Onorificenze statunitensiModifica

  Bronze Star Medal
  Meritorious Service Medal con foglia di quercia
  Air Medal
  Army Commendation Medal
  Army Achievement Medal
  National Defense Service Medal con una stella di servizio
  Southwest Asia Service Medal
  Army Service Ribbon
  Army Overseas Service Ribbon
  NASA Distinguished Service Medal
  NASA Space Flight Medal

Onorificenze straniereModifica

  Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo della cooperazione internazionale in materia di volo spaziale»
— 12 aprile 2011

NoteModifica

  1. ^ (EN) Astronaut Tim Kopra Leaves NASA, su nasa.gov, 2 ottobre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica