Apri il menu principale

Trigoria

frazione del comune italiano di Roma Capitale

Geografia fisicaModifica

Si trova nell'area sud del comune, esternamente al Grande Raccordo Anulare, al dodicesimo chilometro della via Laurentina.

StoriaModifica

L'origine del nome Trigoria si farebbe derivare dal latino "tres gores" (tre fiumi) o forse, da un antico luogo sacro della zona dal nome greco "tricore" (edifici a tre corpi), oppure dal greco Τρι-οδια (Trivium). La via di Trigoria almeno fin dal periodo del Catasto Alessandrino (secolo XVII), quando la tenuta omonima apparteneva al Capitolo Lateranense, era nota come via di Pratica.

È nota al pubblico per essere la sede del centro sportivo Fulvio Bernardini[2], luogo di allenamento dell'AS Roma, e per ospitare le partite casalinghe della Roma Primavera.

Università Campus Bio-MedicoModifica

In questa località hanno sede il policlinico e l'Università Campus Bio-Medico di Roma[3], sorti nella zona a nord-ovest di Trigoria su terreni in parte venduti e in parte donati da Alberto Sordi, ai confini della Riserva naturale di Decima-Malafede. Su questi terreni vanno sorgendo gradualmente gli edifici universitari.

Nel 2001 viene dapprima inaugurato il Centro per la salute dell'anziano (CESA). Nel 2007 sorge il Policlinico universitario Campus Bio-Medico e il PRABB (Polo di Ricerca Avanzata in Biomedicina e Bioingegneria). Nel 2013 è inaugurata una nuova struttura per la didattica, il Trapezio.

Architetture religioseModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma