Apri il menu principale

Tullio Vinay

pastore protestante, teologo e politico italiano
Tullio Vinay

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature VII, VIII
Gruppo
parlamentare
Partito Comunista Italiano
Coalizione Partito Comunista Italiano
Circoscrizione Casale Monferrato - Chivasso
Incarichi parlamentari
nessuno

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Italiano
Tullio Vinay

Tullio Vinay (La Spezia, 13 maggio 1909Roma, 2 settembre 1996) è stato un pastore protestante, teologo e politico italiano.

BiografiaModifica

Figlio di un insegnante, Vinay (pastore valdese e teologo, oltre che uomo politico) è cresciuto a Trieste e a Torre Pellice. Ha studiato teologia a Roma presso la Facoltà valdese di teologia e a Edimburgo. Appena consacrato, dal 1934 al 1946 è stato pastore della chiesa valdese di Firenze. Durante questo periodo esplica un'intensa attività antifascista e riesce a salvare diverse decine di ebrei, che nascose in un appartamento segreto della sede valdese di Via Manzoni.[1] Nel 1982 fu riconosciuto, dal governo israeliano, Giusto tra le nazioni, e non mancò di criticare la politica del governo dello stato di Israele nei confronti dei palestinesi.

Nel 1946 Vinay lasciò il suo incarico nella chiesa valdese fiorentina e l'anno successivo fondò a Prali il centro ecumenico Agape[2] grazie al lavoro di giovani provenienti da tutta Europa. Agape è un centro di incontro per giovani di diversi paesi e fedi religiose, un centro profetico (nel 1947 era ben da venire l'ecumenismo) in cui si vive e si lavora insieme. Lo scopo di questo centro fu così sintetizzato dal suo fondatore: "Agape è un luogo dove le persone si incontrano e trascorrono un breve periodo di convivenza comune alla ricerca dell'amore fraterno". Architetto della struttura fu il suo amico Leonardo Ricci. Quando domandarono a Vinay quando nacque l'idea di fondare questo centro, egli rispose: "Quando abbiamo scoperto, con stupore e sorpresa, che Dio ci ama".

Nel 1961 accettò di svolgere il suo ministero pastorale in Sicilia dove, nella cittadina di Riesi, fondò il centro "Servizio Cristiano"[3] per venire incontro alla miseria economica, sociale e morale della popolazione locale e per creare un avamposto contro lo strapotere della mafia. Oggi il Servizio Cristiano di Riesi si compone di un asilo, una scuola elementare, una foresteria, di un Centro Socio-Sanitario (inizialmente Consultorio Familiare) e di un centro di consulenza agricolo. Originariamente aveva trovato posto anche una scuola professionale. Il Servizio Cristiano, così come Agape, è stato progettato e realizzato dall'architetto Leonardo Ricci e, dal 2009, è riconosciuto bene di interesse culturale con apposito decreto da parte della Regione Siciliana (http://gurs.pa.cnr.it/gurs/gazzette/g09-03/g09-03-p5.html[collegamento interrotto]). Dal 1976 al 1983 è stato Senatore della Repubblica, eletto come indipendente nelle liste del Partito Comunista Italiano.

NoteModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN79299188 · ISNI (EN0000 0001 1072 6284 · SBN IT\ICCU\CFIV\046499 · LCCN (ENn93120284 · GND (DE118830325 · BNF (FRcb126452451 (data)