Apri il menu principale

Una nave tutta matta

film del 1964 diretto da Joshua Logan
Una nave tutta matta
Titolo originaleEnsign Pulver
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1964
Durata104 min
Generecommedia
RegiaJoshua Logan
SoggettoMister Roberts di Thomas Heggen
SceneggiaturaPeter S. Feibleman, Joshua Logan
ProduttoreJoshua Logan
Casa di produzioneWarner Bros.
FotografiaCharles Lawton Jr.
MontaggioWilliam H. Reynolds
MusicheGeorge Duning
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Una nave tutta matta (Ensign Pulver) è un film del 1964 diretto da Joshua Logan, seguito del film La nave matta di Mister Roberts.

TramaModifica

Il capitano Morton, comandante di una vecchia nave da guerra americana, è un uomo ferreo che tratta duramente il suo equipaggio. Un giorno durante una forte tempesta, il capitano viene sbalzato fuori bordo e l'unico ad accorgersene è il guardiamarina Frank Pulver che, senza rifletterci, sgancia una scialuppa e si getta in mare per salvare il suo superiore. Dopo averlo tratto in salvo, i due uomini trascorrono vari giorni sul battello combattendo la marea finché raggiungono un'isoletta. Dopo essersi sbarcati, il capitano Morton lamenta forti dolori addominali: si tratta di un attacco di appendicite. Pulver cerca in ogni modo di mettersi in contatto via radio con l'equipaggio della nave e dopo molti tentativi, riesce a percepire la voce del marconista. Il medico di bordo aiuta Pulver, via radio, ad effettuare l'operazione, che riesce perfettamente. Finalmente l'equipaggio li raggiunge e li trae in salvo, ma il capitano, appena salito a bordo, ricomincia a maltrattare il suo equipaggio. Sarà lo stesso Pulver a ricordare al suo superiore di dovere la vita al suo equipaggio.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema